I bambini si annoiano durante l’Estate? Allora organizza questi giochi d’acqua, facili e super divertenti!

Se i tuoi bimbi non sanno cosa fare nei pomeriggi estivi, prova con questi giochi d’acqua! Si rinfrescano e si divertono, vedrai quante risate

Può capitare che durante i pomeriggi estivi i nostri bambini tendano ad annoiarsi facilmente. Magari noi vogliamo solo un po’ di riposo poggiati sul letto a godere del fresco del condizionatore mentre loro sono li, a chiederci cosa potrebbero fare per non annoiarsi. Certo, potrebbero disegnare, leggere un bel libro ma ammettiamolo: con questo caldo ci vuole qualcosa che possa non solo farli divertire ma anche rinfrescare! Ecco perché noi oggi vogliamo insegnarvi qualche gioco d’acqua da fare comodamente in giardino o in terrazza, vedrete quanto si divertiranno! Scopriamo insieme tutti i dettagli

LEGGI ANCHE: Tuo figlio fa il compleanno d’Estate? Ecco come rendere indimenticabile la sua festa, ti ringrazierà sicuramente!

Ecco come rendere speciale il pomeriggio dei bambini con i giochi d’acqua: vedrai quanto si divertiranno!

Questi divertentissimi giochi d’acqua in realtà possiamo sfruttarli anche per tutti i compleanni estivi dei nostri bambini, specialmente se disponiamo di un giardino o una terrazza molto ampia e grande. Possiamo adibire una zona per gli snack e le bibite mentre un’altra per giocare, basterà chiedere ai genitori dei compagnetti di far indossare loro il costume ed il gioco è fatto! Oggi vi insegniamo 3 giochi d’acqua economici e a costo zero che siamo sicuri faranno divertire un modo i vostri piccoli. Scopriamo insieme quali sono

giochi d'acqua
Non esiste gioco migliore se non quello di gettarsi secchiate d’acqua a vicenda oppure farsi la guerra con i gavettoni. I nostri bambini si divertiranno un mondo!
Foto di Rudy Anderson da Pixabay

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI 

  • Attento alla secchiata: il gioco è molto semplice e divertente. Si formano delle squadre in coppia e si affida ad ognuna di essa una bacinella abbastanza capiente. Si crea una sorta di piccolo percorso ad ostacoli utilizzando ciò che si ha in casa come scatole o vecchie bottiglie. Lo scopo di ogni bambino è portare sulla testa la bacinella colma d’acqua tenendola con una mano sola e portarla al compagnetto posto dall’altra parte. Ci si scambierà di posto e si proseguirà fin quando il timer non darà lo stop. Vince la squadra che ha gettato la minor quantità di acqua possibile.
  • Il gioco del fazzoletto bagnato: questo è il classico gioco del fazzoletto ma in una versione acquatica super rinfrescante! Formate due squadre e ponetele una di fronte all’altra ad una certa distanza. Posizionate poco più distante e perfettamente in centro rispetto alle squadre una bacinella con dei palloncini riempiti d’acqua. Affidate i numeri ai bambini come di consueto e quando verranno chiamati dovranno correre il più veloce possibile per afferrare un palloncino e portarlo all’interno della propria squadra. Ovviamente bisognerà non farlo scoppiare! Ci sarà da divertirsi.
  • Passami il piatto: fate sedere i bambini sul pavimento in modo che formino una fila indiana. Create due squadre in modo da rendere il gioco più divertente ed interessante. Affidate al primo bambino che apre le due file un piatto pieno di acqua che dovrà passare sulla sua testa al compagnetto posto dietro di lui. Ovviamente vince chi riuscirà a versarne il meno possibile e l’ultimo bambino dovrà poi riportare il piatto al primo che lo ha fatto partire. E se cade? Si riempie e si ricomincia!