Spiedini sì, ma mica di carne: con questo pesce sono squisiti, devi provarli per cena…sorprenderai tutti

Rendi speciale la tua cena con questi spiedini, sono buoni davvero perché son fatti col pesce! Vedrai che sapore, ti conquisteranno di sicuro!

Quante volte per pranzo o per cena abbiamo optato per dei gustosi spiedini di carne? Semplici, leggeri e sfiziosi, utili nel caso in cui non si voglia sporcare la cucina perché fa troppo caldo o semplicemente perché non abbiamo voglia di piazzarci ore ed ore davanti ai fornelli. In questo caso gli spiedini sono una soluzione davvero geniale perché si grigliano semplicemente sulla piastra oppure si spediscono direttamente in forno. Eppure in Estate il pesce fresco è una vera e propria istituzione, quindi perché non sfruttarlo a nostro favore preparando dei golosissimi spiedini di pesce? Vedrete, la vostra cenetta sarà davvero speciale! Vediamo insieme gli ingredienti che ci occorrono per prepararli:

Per 10 spiedini

  • 400 gr di tonno intero;
  • 2 cipolle rosse;
  • 1 melanzana grande;
  • 1 peperone rosso grande;
  • Succo di 1 limone;
  • Sale, pepe, origano, rosmarino, erba cipollina q.b.
  • 1 ciuffo di prezzemolo;
  • Olio EVO q.b.

LEGGI ANCHE: Questi spiedini di patate sono buoni, semplici e golosi: una vera e propria specialità, non perdertela!

Rendi speciale la tua cena con questi sfiziosi spiedini di pesce: buoni, freschi e golosi, vedrai che bontà!

La vostra cena sarà perfetta soltanto se preparerete questi gustosissimi spiedini di pesce e saranno ideali nel momento in cui la organizzerete in compagnia degli amici. Perfetti poiché si possono preparare in anticipo per poi cuocerli all’ultimo minuto in modo da non stressarsi e dedicarsi alle altre preparazioni. Semplici e molto saporiti, vediamo insieme come si preparano gli spiedini di tonno in quattro e quattr’otto

spiedini pesce
Se volete rendere ancora più appetitosi gli spiedini, tagliate a tocchetti più piccoli le verdure e poi friggeteli in olio bollente, vedrete che sapore!
Foto di anialaurman da Pixabay

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

  1. Iniziamo la preparazione dei nostri spiedini partendo dalla pulizia del tonno: rimuoviamo delicatamente la pelle con un coltellino dalla lama flessibile e liscia, rimuoviamo anche l’osso centrale dal trancio e poi tagliamolo a tocchetti. Per non perdere ulteriore tempo possiamo chiedere al nostro pescivendolo di pulircelo in modo da avere già i filetti pronti all’uso.
  2. Sciacquiamo la melanzana ed il peperone sotto acqua corrente fredda, asciughiamo gli ortaggi con un canovaccio pulito e poi rimuoviamo le due estremità finali ad entrambi. Tagliamo a tocchetti la melanzana di circa 3 cm, rimuoviamo il picciolo interno al peperone e rimuoviamo tutti i semini.
  3. Tagliamo a tocchetti anche quest’ultimo delle stesse dimensioni del tonno e delle melanzane. Sbucciamo le cipolle e ricaviamo tanti spicchi.
  4. Inseriamo all’interno di una ciotola capiente i tocchetti di tonno, condiamo con il sale, il pepe, tutte le spezie in abbondanza, il prezzemolo tritato ed il succo di limone. Aggiungiamo circa 3/4 cucchiai di olio e mescoliamo in modo da far insaporire. Facciamo marinare il tutto per circa 2 ore.
  5. Intanto saliamo la nostra melanzana e poniamola all’interno di uno scolapasta in modo che possa perdere l’amaro. Quando sarà passato il tempo di marinatura riprendiamo il nostro tonno e prepariamoci ad assemblare.
  6. Infilziamo un cubetto di tonno con uno stecco lungo da grigliata, proseguiamo con un tocchetto di melanzana, di peperone e di cipolla. Proseguiamo in questo modo fin quando completeremo tutto lo spiedino e creiamo anche gli altri.
  7. Facciamo scaldare una griglia sul fuoco e quando arriverà a temperatura poggiamo gli spiedini salandoli e pepandoli ancora. Lasciamo scottare su un lato qualche minuto, giriamo e proseguiamo altrettanti minuti.
  8. Spostiamo gli spiedini su una leccarda rivestita di carta da forno e cuociamo in forno preriscaldato/statico/180° per circa 20/25 minuti. Sforniamo e lasciamo leggermente intiepidire. Serviamo i nostri spiedini ancora caldi e gustiamoci una vera prelibatezza, avrete l’Estate direttamente nel piatto!