Il tuo bambino ha paura di nuotare? Non fare questi errori altrimenti lo segnerai per tutta la vita!

Tutti i bambini hanno paura di qualcosa e l’estate è la stagione giusta per aiutargli a superare la paura dell’acqua e quindi di nuotare. Segui questi pratici consigli altrimenti potrebbe rimanere traumatizzato!

nuoto
Aiuta il tuo bambino a superare la paura dell’acqua: ti spiego qual è il modo giusto per farlo! (Foto di tookapic da Pixabay)

In estate è impossibile resistere ad un bel bagno rinfrescante, che sia in piscina o al mare. Se però il tuo bambino ha paura dovresti fare attenzione al tuo comportamento altrimenti finiresti per peggiorare la situazione. Ti posso assicurare che è inutile l’approccio razionale cercando di spiegargli che non ci sono pericoli, la sua paura non svanirà per un semplice discorso. Le sue emozioni sono molto più intense e prevarranno su qualsiasi tipo di ragionamento che gli farai.

Leggi anche: Non sai cosa fare per le vacanze? Con questo trucco spendi poco e ti diverti: guarda qui!

Aiuta il tuo bambino a superare la paura di nuotare con questo semplicissimo ma efficace metodo!

nuotare
Il modo in cui ti comporterai in merito alla sua paura dell’acqua sarà fondamentale per aiutarlo a superarla! (Foto di Pexels da Pixabay)

Leggi anche: Le paure segrete dei bambini: tutto quello che devi sapere per poterli aiutare in modo corretto!

La paura dell’acqua prende il nome di idrofobia. I bambini hanno timore nei confronti delle cose nuove e che non conoscono, dunque è naturale che possa capitare anche a tuo figlio. La prima cosa che non devi assolutamente fare è quella di obbligarlo, anche con l’inganno, a entrare in acqua. Potresti segnarlo per tutta la vita, i traumi infantili sono difficilissimi da superare. Non insistere per nessun motivo e scegli il momento giusto per farlo avvicinare all’acqua senza mai farlo sentire inadeguato o diverso. Evita le piscine in cui non si tocca e il mare mosso. Nel caso abbia paura di granchi o altri animali marini, scegli un giorno in cui il mare sia così calmo da riuscire a vederne il fondale.

PER ALTRE NOVITA’ E CONSIGLI SEGUICI SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Per aiutarlo a superare la sua paura, che sia in piscina o al mare, coinvolgilo in alcuni giochi da fare dove tocca con i piedi. In questo modo, assocerà l’acqua a momenti divertenti da vivere insieme alla sua famiglia. Giocate con delle barchette, a racchettoni, a palla ecc… Con molta pazienza e tanto tempo, riuscirai a fargli superare questa fobia e vi godrete a pieno le vostre vacanze. Se hai un neonato, nel primo anno di vita, inizialo all’acqua poiché non provando forti paure, gli farai prendere fin da subito confidenza con questo elemento.