In montagna d’estate? Se ci vai con i tuoi bambini faresti bene a leggere qui: potreste trovarvi in pericolo!

Trascorrere delle giornate in montagna con i propri bambini è un’esperienza bellissima. Sentire i suoni della natura, sdraiarsi sull’erba, camminare lungo i sentieri sono attività che fanno bene a tutta la famiglia. È bene, però, prestare molta attenzione a questi accorgimenti perché in montagna il pericolo è sempre dietro l’angolo!

montagna
Con questi accorgimenti, le vostre camminate in montagna saranno sicure e spensierate! (Foto di pasja1000 da Pixabay)

PER ALTRE NOVITA’ E CONSIGLI SEGUICI SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE

In estate, fare trekking in montagna con la propria famiglia è davvero fantastico. Però, con i bambini al seguito, può essere anche abbastanza faticoso, che essi siano grandi oppure ancora piccoli. Bisogna fare attenzione a moltissime cose e per questo, oggi, ti insegnerò come fare quest’esperienza in assoluta sicurezza per te e per loro.

Leggi anche: Al mare corri un grave pericolo: potrebbe succedere a te o ai tuoi bambini, nessuno conosce questo rischio!

Vacanze in montagna: il segreto per renderle perfette senza correre rischi!

pericolo
Con le dovute accortezze non correrete alcun pericolo! (Foto di kruszyzna0 da Pixabay)

Anche se non sono presenti molti sentieri impervi e in salita, si deve stare attenti ad alcune cose, sottovalutare uno di questi fattori potrebbe essere un grave errore. Incontrare delle difficoltà camminando in montagna è molto comune e puoi evitare facilmente spiacevoli inconvenienti. Tieni sempre presente questi fattori:

  • Il tempo: partite per l’escursione al mattino presto. Così non tornerete con il buio che spaventerebbe sia voi che i bambini. In questo modo, eviterete anche di camminare durante le ore critiche della giornata e anche le piogge pomeridiane che spesso si presentano all’improvviso.
  • Il Sole: l’insolazione si può prendere anche in montagna perché, ad alta quota, i raggi del Sole arrivano molto più forti. Indossate sempre un cappello e bevete spesso per non disidratarvi. Applica anche della crema solare sulle parti esposte come le braccia e il viso.
  • La pioggia: controllate sempre le previsioni meteo prima di incamminarvi altrimenti potreste dover affrontare temporali che renderebbero quest’esperienza un vero inferno.  
  • L’acqua: non sempre si riesce a trovare dell’acqua potabile lungo i sentieri. Fatene una bella scorta prima di partire ed evitate le bevande zuccherate e dolci che non vi disseterebbero.
  • Il sentiero:  studiate il percorso prima di affrontarlo. Siate sicuri di quante ore impiegherete per attraversarlo e raggiungere la meta che vi siete prefissati. Assicurati che il sentiero sia agibile anche per i bambini e seguitelo sempre senza addentrarvi nei boschi.

Leggi anche: Covid-19 e vacanze: ti svelo tutto quello che devi sapere, non prenderla alla leggera o saranno guai!

  • Il Rifugio: se siete diretti ad un rifugio, prendete sempre contatti. Se ne avete bisogno, assumete una guida che vi farà prendere il sentiero più adatto alle vostre esigenze.
  • Punture di insetti: portate sempre con voi un repellente e delle creme per punture di insetti. Procuratevi, prima della partenza, un kit per il pronto soccorso.
  • Morso di vipera:  la montagna può ospitare anche questo tipo di serpente velenoso. Se doveste essere morsi, contattate subito i soccorsi.
  • Cosa fare in caso di pericolo: se qualcuno di voi si è fatto male seriamente, è caduto o è stato morso da un serpente, chiamate immediatamente i soccorsi. Tieni sullo smartphone un applicazione di geolocalizzazione in modo tale che riuscirete a fornire agli addetti la vostra esatta posizione.