Carne: sai davvero come acquistarla? Fai attenzione a questi particolari: sono importantissimi!

Sicuramente anche tu quando compri la carne non fai attenzione ad alcuni piccoli particolari a cui dovresti invece dare importanza, vediamoli insieme.

carne
Fai attenzione a questi particolari quando acquisti la carne (Foto di Andreas Lischka da Pixabay )

Ormai la spesa non è più un momento per rilassarsi, osservare i prodotti con calma e acquistare, ma è diventata una corsa continua. Corriamo velocemente tra le corsie del supermercato gettando i prodotti nel carrello senza nemmeno guardare attentamente le etichette o le scadenze. Ci sono però alcuni prodotti che hanno bisogno di più attenzione prima di essere acquistati, ad esempio la carne.

LEGGI ANCHE >> Il rimedio innovativo per congelare la carne macinata che sta impazzando sul web: salva spazio e pratico, provalo anche tu!

Scegli attentamente la carne dando peso ad alcuni particolari

carne attenzione
La carne: facciamo molta attenzione quando l’acquistiamo, potrebbe essere pericoloso (Foto di Free-Photos da Pixabay )

Quando andiamo in macelleria o nei grandi supermercati per acquistare la carne dobbiamo stare attenti ad alcuni particolari che possono determinare la garanzia, la bontà e il prezzo del prodotto. Negli ultimi decenni, a causa dell’alta domanda di consumazione delle carni, sono aumentati gli allevamenti intensivi di questi animali. Anche se nel 2018 il Parlamento europeo ha deciso di cercare di porre fine a questo abominio.

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Dunque per poterci assicurare di star facendo il giusto acquisto ci servirà osservare questi particolari:

  • L’etichetta: è lo strumento più importante di cui possiamo servirci per conoscere tutti i dettagli del prodotto. L’etichetta deve contenere: la tipologia di animale, il paese di nascita, il paese di allevamento, il paese di macellazione, il luogo di macellazione e la provincia, la scadenza e la modalità di conservazione.
  • Le certificazioni: ultimamente si sta diffondendo l’idea secondo cui l’aumento di tumori e malattie cardiovascolari dipendano anche dall’uso errato ed eccessivo che facciamo delle carni, essendo queste non sempre allevate e preparate biologicamente. Ecco perché bisogna osservare attentamente le certificazioni. Per essere giusta deve essere: Bio, Dop e Igp sottendono buone pratiche di allevamento.
  • Il paese di origine: questo punto si rifà un po’ al primo punto secondo cui è importante capire da dove provengono gli animali. Spesso capita di leggere “allevato e macellato in Italia” ma non sempre è così perché gli animali vengono spesso allevati in un determinato posto, ma uccisi in un altro. Ecco perché dobbiamo fare attenzione e cercare solo prodotti con l’etichetta “100% italiana”.