Bentornato ventilatore: ma si deve pulire! Ecco come fare con un trucchetto magico, ci vorranno solo 5 minuti

Come pulire il ventilatore, specialmente se vecchio e logoro? Ti insegno un trucchetto speciale, sarà lindo in 5 minuti!

Qualcuno lo avrà già riportato alla vita, qualcun altro ancora no ma il ventilatore sta nuovamente vivendo insieme a noi durante i riposini pomeridiani e notturni ed ammettiamolo, per chi non ha l’aria condizionata è un vero e proprio refrigerio. Eppure il ventilatore come ogni elettrodomestico si sporca e specialmente dopo esser stato richiuso in scatole o lasciato giù in cantina per mesi, ha bisogno di una pulizia mirata e profonda per evitare che possa spostare polvere, microbi e sporcizia. Noi oggi vogliamo insegnarvi un metodo facilissimo che non solo impedirà la formazione di polvere ma igienizzerà le alette interne e l’involucro esterno. Come? Scopriamolo subito!

LEGGI ANCHE: Cestello della lavatrice arrugginito? Non immagini quanto sia facile pulirlo con questo trucchetto geniale!

Il ventilatore si deve pulire? Ecco come fare: questo trucchetto è geniale, bastano solo 5 minuti!

Come appena detto, il ventilatore dopo esser rimasto imbustato o inscatolato per mesi ha bisogno di una pulizia mirata e profonda proprio per rimuovere polvere ed eventuali germi e microbi accumulati durante tutto l’Inverno. Pulirlo è in realtà molto semplice e noi oggi vi insegniamo un metodo facile ed efficace non solo per rimuovere lo sporco ma anche per igienizzarlo e permettergli un ricircolo d’aria sana e fresca. Vediamo insieme come fare

pulire ventilatore
Se le alette sono in acciaio, create una semplice miscela di acqua e bicarbonato
Foto di jacqueline macou da Pixabay

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI 

  • Iniziamo con la pulizia del nostro ventilatore aprendo i piccoli incastri posti sui 4 lati della protezione che separa le alette dalla sbarra. Rimuoviamola delicatamente e poniamola all’interno di una bacinella capiente.
  • Versiamo all’interno acqua molto calda ed aceto di mele e lasciamo in posa per circa 10/15 minuti.
  • Intanto con una pezza rimuoviamo lo strato di polvere superficiale dalle alette. Versiamo in un contenitore con beccuccio spray dell’acqua, aggiungiamo aceto di mele e 1 cucchiaio di bicarbonato.
  • Richiudiamo il contenitore, agitiamo per bene qualche minuto e poi spruzziamo la soluzione su tutta la superficie del ventilatore, sulle alette, sulla parte retrostante ed anche sui tasti ed i piedi che lo sostengono. Lasciamo agire qualche minuto e poi rimuoviamo lo sporco con una pezza insistendo ovviamente sulle parti più esposte o che potrebbero incidere sulla formazione dell’aria.
  • Risciacquiamo anche la parte precedentemente smontata sotto acqua fredda e lasciamo al sole fino a completa asciugatura.
  • Quando tutte le parti del ventilatore saranno asciutte riassembliamo le componenti e godiamoci la freschezza generata dalle alette in totale sicurezza, sarà igienizzato e a prova di polvere, sporco e microbi!