Balconi e ringhiere puliti in poche mosse, scopri anche tu il sistema del tutto naturale per un risultato pazzesco

Che noia pulire i balconi e le ringhiere, ma con i prodotti giusti ci vorrà davvero un attimo, scopri come fare in poche mosse. 

pulire balconi e ringhiere
Pulire i balconi e le ringhiere in un attimo: ecco come. Foto di Thanks for your Like • donations welcome da Pixabay

Evitare di pulire balconi e ringhiere, a lungo andare potrebbe portare a delle conseguenze spiacevoli. La prima in assoluto, è che l’accumulo di sporco all’esterno anche con una semplice folata di vento, si potrebbe spostare nelle vostre stanze. Inoltre più sporco lasciate che si depositi e più farete fatica a rimuoverlo dopo. Ecco perché se volete una corretta pulizia per tutta casa, sarà un passaggio che non dovrete assolutamente sottovalutare. Ma non vi va proprio di passare ore ed ore a lucidare ringhiere e a lustrare pavimenti? Allora stasera vi sveliamo un trucchetto per farlo in pochissimo tempo.Basterà u attimo ed avrete il vostro esterno casa, perfettamente pulito, profumato ed igienizzato.

LEGGI ANCHE: Come far risplendere i balconi in marmo? Vi basterà provare questo classico rimedio della nonna

Poche mosse per pulire alla perfezione balconi e ringhiere: mai così veloce

Il segreto per poter godere del proprio balcone ed averlo perfettamente pulito, sta nella scelta dei prodotti adatti. Infatti, se non si usano quelli adeguati, rimuoverli sarà quasi più difficile che eliminare lo sporco. Per questo stasera, vi mostreremo i prodotti perfetti in base alla vostra tipologia di balcone e ringhiere.

Se avete delle ringhiere in ferro, vi basterà pulirle con acqua, aceto e succo di limone. Mentre per quelle più sofisticate in vetro, potrete utilizzare tranquillamente il prodotto che usate per pulire i vetri. 

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Per i pavimenti invece il discorso è leggermente diverso, perché prima di passare al loro lavaggio, dovrete eliminare tutta la polvere e lo sporco superficiale. Una volta fatto questo, se avete dei pavimenti in cotto, vi basterà usare la classica miscela aceto, acqua e sapone di Marsiglia. In questo modo sarà pulito ed igienizzato. Mentre per il pavimento in gres, miscelate acqua, bicarbonato e succo di limone. In questo modo il pavimento sarà pulito, profumato e soprattutto privo di aloni.

Ricordate sempre di eseguire almeno due passate e di pulire accuratamente lo straccio tra l’una e l’altra.