Sai veramente cucinare l’Arrabbiata? Ecco la ricetta originale: è completamente diversa da ciò che pensi!

Le pennette all’Arrabbiata sono un piatto che difficilmente si trova al ristorante vista la sua estrema facilità, o almeno così pensavo anch’io. In realtà, la ricetta originale è tutt’altro che banale e il suo sapore è davvero straordinario!

pennette
Scopri la ricetta originale delle pennette all’arrabbiata, rimarrai di stucco: il suo sapore è davvero incredibile! (Foto di Divily da Pixabay)

PER ALTRE NOVITA’ E CONSIGLI SEGUICI SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Le pennette all’Arrabbiata sono un primo piatto molto veloce da preparare ed è perfetto quando devi realizzare un pranzo o una cena molto velocemente. Finora, avevo sempre pensato di saperle cucinare, invece ho scoperto la ricetta originale che è molto diversa da quello che è la nostra idea di questa ricetta. Vediamo subito quali ingredienti occorrono per preparare 4 porzioni di questa bontà:

  • 400 g di pennette rigate.
  • 500 g di pomodori casalino.
  • 1 spicchio d’aglio rosso.
  • 1 peperoncino verde piccante.
  • 1 peperoncino rosso piccante.
  • Prezzemolo q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pecorino romano q.b.

Leggi anche: La Pasta Fredda del Mozzo: solo 2 ingredienti per un piatto fantastico. Con questo trucchetto sarà incredibile!

Pennette all’Arrabbiata: ti svelo la ricetta originale che ti lascerà senza fiato. Provala subito!

pennette
Non riuscirai a credere ai tuoi occhi, queste pennette sono squisite! (Foto di Engin Akyurt da Pixabay)

Leggi anche: Sai cucinare davvero l’Amatriciana? Ecco gli errori che fanno tutti e che dovresti assolutamente evitare!

La tradizione culinaria italiana è molto ricca e variegata, ma anche piena di loschi segreti che vengono nascosti alla massa e tramandati solo ai prescelti. Scopriamo subito come si prepara la vera ed unica ricetta delle pennette all’Arrabbiata:

  1. In una pentola, versa abbondante acqua fredda, porta ad ebollizione e sbollenta i pomodori per 90 secondi. Dopo di che, mettili in ammollo in acqua fredda per qualche minuto.
  2. Scola i pomodori e, aiutandoti con un coltello, pelali e mettili in una ciotola.
  3. Schiaccia i pomodori con una forchetta, devi ottenere quasi una salsa omogenea.
  4. Metti in una pentola abbondante acqua salata per cuocere la pasta.
  5. Pulisci l’aglio e schiaccialo.
  6. Pulisci i peperoncini, elimina i semini e tagliali a rondelle.
  7. In un pentolino, scalda un po’ d’olio extra vergine e poi aggiungi: l’aglio e il gambo di prezzemolo. Lascia soffriggere, a fuoco lento, per un minuto poi spegni la fiamma. Lascia raffreddare e riprendi di nuovo la cottura sempre per un minuto. Procedi ad eseguire questa operazione per 3 volte. In questo modo gli aromi verranno rilasciati e assorbiti dall’olio in modo perfetto.
  8. In una padella, versa l’olio del pentolino e aggiungi i peperoncini. Soffriggi a fuoco medio per 2 minuti poi aggiungi il pomodoro, lascia cuocere per una ventina di minuti.
  9. Butta la pasta e scolala al dente.
  10. Aggiungi la pasta nella padella con il condimento e saltala a fuoco vivo per 90 secondi.
  11. Impiatta aggiungendo una spruzzata di prezzemolo e del pecorino romano.