Se hai del ketchup scaduto non gettarlo via, quello che potrai farci nemmeno lo immagini

Apri il frigo e trovi del ketchup scaduto? Non buttarlo più via, ti sarà utilissimo per una cosa che nemmeno immagini: resterai senza parole. 

ketchup scaduto
Con del ketchuo scaduto potrai fare una cosa davvero incredibile. Foto di Hans Braxmeier da Pixabay

Il ketchup è una tra le salse usate di più in assoluto. Il suo sapore leggermente acidulo lo rende perfetto per condire, patatine, panini e tanto altro ancora. Insieme con la maionese sono perfette per arricchire ed insaporire ogni tipo di pietanza da fast-food. E se fino ad ora, avete sempre pensato che il suo utilizzo debba essere per forza di uso alimentare, stiamo per farvi una rivelazione che stravolgerà i vostri pensieri. Infatti, tra poco, vi mostreremo un trucchetto per riutilizzare del ketchup scaduto, in un modo mai visto prima. E vi anticipiamo soltanto, che il suo utilizzo sarà la svolta che cercavate, per risolvere un fastidioso problema che si presenta spesso nelle vostre case.

LEGGI ANCHE: Sai come utilizzare uno yogurt scaduto? Questo rimedio geniale ti stupirà! 

Ketchup scaduto: ti svelo come usarlo in maniera del tutto innovativa

Avere in casa del ketchup scaduto, fa pensare che non ci siano altre soluzioni per poterlo riutilizzare. E diciamo che in parte è così, o meglio, ad uso alimentare non ci sono alternative, quindi una volta scaduto non bisogna più usarlo. Ma in realtà un modo per poterlo riutilizzare senza gettarlo c’è. E grazie a questo riuso davvero geniale, eliminerete un grande problema.

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Ma veniamo al dunque. Quante volte avrete preso degli oggetti in argento che non usate da tempo e trovarli neri e macchiati? Bene! Da oggi dite addio a questo problema, perché grazie al ketchup, riuscirete a lucidare gli oggetti in argento. Davvero incredibile non trovate? Ed invece è proprio così. Tutto quello che dovrete fare sarà riempire una  ciotola con il ketchup scaduto, immergervi l’argento e lasciarlo immerso totalmente per una decina di minuti. Dopodiché strofinate leggermente con un panno in microfibra e risciacquate. L’effetto sarà immediato e i vostri oggetti saranno perfettamente puliti e brillanti. Ed ecco come in maniera economica e senza sprechi, avrete riutilizzato un prodotto che altrimenti sarebbe stato gettato nella pattumiera. Per noi è un’idea davvero geniale.