Salumi avanzati dal 1° Maggio? Riciclali così, sarà un secondo super sfizioso

Ricicla in questo modo i salumi avanzati dal 1° Maggio, non immagini l’incredibile bontà di questo piatto, è golosissimo!

E’ molto probabile che dopo la festa con gli amici di ieri siano avanzati parecchi salumi e formaggi dall’antipasto del 1° Maggio che aspettano solo di essere riproposti in tavola ma ammettiamolo, dopo esser rimasti per un giorno intero sui vari piatti potrebbero non avere proprio un bell’aspetto. Ecco perché possiamo riutilizzarli in un modo incredibilmente sfizioso e geniale! Con un po’ di furbizia, in quattro e quattr’otto riusciremo a preparare un antipasto o un secondo incredibilmente saporito ed anche i bambini non potranno resistergli. Vediamo insieme gli ingredienti che ci occorrono per realizzare una gustosa torta salata di verdure e salumi:

  • 1 rotolo di sfoglia rotonda;
  • 3 uova medie;
  • 200 ml di panna da cucina;
  • 100 gr di parmigiano grattugiato;
  • 1 zucchina;
  • 2 pomodori;
  • 1 cipolla bianca;
  • 1 carota;
  • 1 peperone rosso;
  • Rimasugli di formaggi e salumi q.b.
  • Sale, pepe, origano, noce moscata, curry, timo q.b.

LEGGI ANCHE: Non è la classica torta salata! Soltanto 3 ingredienti per un risultato super gustoso

Prepara una gustosa torta salata con i salumi avanzati del 1° Maggio! E’ incredibilmente gustosa

Possiamo assicurarvi che questa torta salata è incredibilmente gustosa, facilissima da preparare ed anche chi combina sempre qualche guaio in cucina potrà realizzarla senza intoppi. Un ottimo metodo per riciclare tutti quei salumi e formaggi avanzati dal 1° Maggio come ad esempio salame, mortadella o prosciutto cotto o crudo e ancora Emmental, Soresina o provolone. Insomma, andranno bene davvero tutti quelli rimasti! Vediamo insieme i semplici passaggi da seguire

salumi avanzati 1° Maggio
Provate ad aggiungere anche un porro a rondelle e delle olive denocciolate!
Foto di RitaE da Pixabay

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI 

  1. Iniziamo la preparazione della nostra torta salata srotolando la sfoglia. Bucherelliamo il fondo con i rebbi di una forchetta e posizioniamola all’interno di una tortiera.
  2. Laviamo accuratamente tutte le verdure, riduciamo a tocchetti zucchine, peperone e carota e poi tritiamo finemente la cipolla. Tagliamo a fettine sottili il pomodoro e mettiamolo da parte.
  3. Rosoliamo le verdure in una padella capiente e dai bordi alti con un filo d’olio, chiudiamo con il coperchio cuocendo circa 15 minuti. Quando le verdure saranno morbide ma non eccessivamente molli spegniamo il fuoco e trasferiamole in una ciotola.
  4. In una terrina rompiamo le uova, versiamo la panna, aggiungiamo il sale, il parmigiano grattugiato, tutte le spezie e mescoliamo con una frusta fin quando otterremo una crema liscia, fluida e senza grumi.
  5. Uniamo al composto le verdure cotte, mescoliamole ed in ultimo aggiungiamo tutti i rimasugli di salumi. Possiamo tagliarli a tocchetti piccoli nel caso in cui siano interi oppure strapazzarli con le mani nel caso in cui fossero a fettine.
  6. Versiamo il composto all’interno della tortiera ed adagiamo le fettine di pomodoro in superficie, ripieghiamo i bordi della sfoglia verso l’interno e cuociamo in forno preriscaldato/statico/180° per circa 20/25 minuti. Lasciamo riposare con lo sportello chiuso qualche minuto e poi sforniamo. Facciamo raffreddare e serviamo a fette, vedrete come in pochi minuti avrete preparato una vera e propria specialità!