Insonnia o difficoltà a dormire? Stai commettendo questo errore gravissimo

Se hai difficoltà a dormire o soffri di insonnia, tra le tante motivazioni potrebbe rientrare un gravissimo errore che commetti senza rendertene conto, scopriamo insieme perché e da cosa è dipeso

Il nostro intero pianeta è ormai basato sulla connessione. Siamo perennemente connessi ai nostri smartphone, con esso ormai facciamo di tutto, dalla ricerca di una parola sconosciuta, al cosa preparare stasera per cena per arrivare addirittura alle nuove forme di lavoro che sfruttano esclusivamente le piattaforme social. Abbiamo nel tempo creato delle vere e proprie reti sociali, inspessite del nostro bagaglio culturale messo in condivisione con il resto del mondo ed ormai il cellulare è diventato parte integrante della nostra vita. Consultato per qualsiasi motivazione, anche la più futile, tendiamo a commettere un errore fatidico che genera nel tempo insonnia e difficoltà a dormire. Un errore che non sappiamo neppure di commettere ma che si rivela importante correggere, ma perché? Scopriamo meglio i dettagli

LEGGI ANCHE: Insonnia: potrebbe essere colpa del Covid, bisogna prestare attenzione a questo particolare

Se hai difficoltà a dormire o soffri d’insonnia potrebbe essere dipeso da questo errore gravissimo

Come appena detto, il nostro intero pianeta ormai basa la propria vita sull’utilizzo di smartphone e dispositivi mobili e non possiamo di certo non adeguarci alle continue proposte che il mercato globale tecnologico fornisce a tutti noi. L’uso del cellulare è sicuramente importante ed utile specialmente per chi lavora in smartworking o per chi necessita di un dispositivo capace di tenerci in contatto costantemente con news e notizie in tempo reale, ma commettiamo un errore molto grave che porta inesorabilmente a disturbi legati al sonno generando insonnia. Qual è questo errore?

insonnia difficoltà dormire
Non solo cellulari e tablet, ma anche computer e televisione possono compromette la nostra salute notturna
Foto di DanFa da Pixabay

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

L’errore fatidico che commettiamo senza neppure rendercene conto è quello di utilizzare il cellulare quando andiamo a dormire. Ci infiliamo sotto le coperte, godiamo di quel tepore ed iniziamo a guardare video su Youtube, leggere i post dei nostri amici su Facebook, fare qualche ricerca o semplicemente giocare con qualche applicazione. Ma questo è davvero il nemico principale della salute del nostro sonno.

Secondo una ricerca condotta dal Brigham and Women Hospital di Boston, l’utilizzo notturno dei dispositivi mobili non solo aumenta il disturbi del sonno legandoli all’insonnia ma tende ad aumentare i rischi di obesità e di malattie cardiovascolari legate alla riduzione di produzione di melatonina. Il nostro cervello viene stimolato dalla luce, ecco perché durante le prime ore del mattino ci sentiamo spesso energici e attivi, i raggi solari ci ridestano e ci permettono di mettere in modo le connessioni neuronali, mentre il buio ci intorpidisce e manda segnali di stop al nostro metabolismo.

Utilizzare il telefono invece a distanza ravvicinata dal viso con l’emissione della luce dello schermo impedisce al corpo di recepire lo stimolo del riposo e di conseguenza mantiene il cervello attivo e nel tempo questo può nettamente incidere sulla qualità del sonno facendoci diventare insonni. L’umore è compromesso, le capacità di apprendimento e di memoria messe in difficoltà e nei casi più gravi potrebbe addirittura contribuire allo sviluppo di disturbi psichiatrici. E’ importante ‘staccare la spina’ leggendo una rivista, un buon libro oppure ascoltare musica rilassante. Il nostro intero corpo un giorno ci ringrazierà!