Ti svelo le 5 regole per affrontare un cambio di stagione in soli 10 minuti

Eccovi le 5 regole per ogni cambio di stagione: seguendole alla lettera i tuoi armadi saranno perfettamente ordinati in soli 10 minuti!

C’è chi deve ancora fare il cambio di stagione e poi c’è chi mente spudoratamente affermando di averlo fatto. Ammettiamolo, la pulizia degli armadi e la sistemazione dei vestiti invernali al loro posto è una delle cose più noiose e difficili del mondo. Bisogna piegare, stirare e riporre nei cassetti quelli ormai troppo pesanti e mettere in bella vista quelli più leggeri ed estivi e chi vive in una famiglia numerosa potrebbe ritrovarsi quasi del tutto perso al solo pensiero di svuotare armadi e cassetti per intero! Ma niente paura, noi di Mammastyle siamo magnanimi ed oggi vogliamo aiutarvi. Condivideremo con voi 5 regole essenziali ed efficaci per affrontarlo con furbizia, così facendo in soli 10 minuti avrete tutto al proprio posto. Come? Scopriamolo subito insieme!

LEGGI ANCHE: Cambio di stagione: armadi e cassetti profumati in una sola mossa, il rimedio della nonna con 1 solo ingrediente!

Le 5 regole di ogni guru per affrontare al meglio il cambio di stagione: sarà una vera sorpresa!

Non siete i soli a disperare durante il cambio di stagione, possiamo assicurarvelo! Chiunque trema al solo pensiero di dover svuotare gli armadi ed i cassetti per poi riempirli nuovamente con tutta la roba invernale e di certo non è un lavoro che bisogna affrontare a cuore leggero. Noi però oggi vogliamo aiutarvi con le 5 regole di ogni guru dell’ordine che ci permetterà di sistemare armadi e cassetti nel minor tempo possibile. Come? Eccovi i segreti degli esperti

regole affrontare cambio stagione
Per acquistare spazio in più possiamo riporre giacche e camicie pesanti una sopra l’altra su un’unica gruccia
Foto di Pexels da Pixabay

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI 

  1. Non avere fretta: la prima regola fondamentale è quella di non avere fretta, mai. Ritagliati quando puoi due orette del tuo tempo e parti sempre da un solo scompartimento, non svuotare gli armadi in una sola volta, creeresti ancora più confusione. Dedicati ad un reparto per volta, svuotalo, puliscilo con uno dei nostri tanti consigli e poi procedi. Metti della musica e rilassati, il lavoro sarà molto più piacevole.
  2. Inizia dai reparti più bassi: spesso tendiamo a stancarci perché alcuni ripiani degli armadi composti da cassetti e cassettoni sono riposti in basso. Il segreto è innanzitutto non chinarsi mai, scardinate il cassetto dal meccanismo scorrevole e poggiatelo su una sedia, svuotatelo, pulitelo e poi inserite ciò che non va più utilizzato. Un cassetto alla volta ed in quattro e quattr’otto il gioco sarà fatto!
  3. Utilizza il sottovuoto: in tutti i negozi adibiti all’igiene e all’ordine per la casa possiamo trovare dei comodi sacchetti con la capacità di eliminare l’aria mediante l’uso di un comune aspirapolvere. I sacchi sono piuttosto capienti ed una volta tirata l’aria ci permetteranno di acquistare molto più spazio rispetto ai comuni di plastica o con chiusura a zip. Potete riporre al loro interno maglioni, felpe pesanti, pullover o giacche morbide che non necessitano delle grucce.
  4. Procurati scatole di plastica: gli organizer sono sicuramente efficaci nel mantenere ordinati gli armadi, specialmente quando abbiamo a che fare con una grossa quantità di vestiti. In commercio possiamo trovare box di plastica morbida oppure resistente e trasparenti. Utilizziamoli per ogni tipologia di vestiti e poi affissiamo il contenuto scrivendolo su un pezzo di carta o tramite targhetta adesiva. In questo modo sapremo sempre cosa contengono e quando arriverà il prossimo cambio di stagione avremo tutto a portata di mano.
  5. Dividi il lavoro in più giorni: non credere che il lavoro del cambio di stagione possa essere eseguito in un unico giorno, poiché andremmo solamente ad incrementare stress e confusione. Dividiamoci il lavoro smaltendolo in più giorni, iniziamo dalle cose più pesanti e faticose ad inizio settimana, quando siamo ancora riposati dal weekend e dedichiamoci negli ultimi giorni alle ultime piccole cose. Ricordiamoci di eliminare il superfluo e di non conservare i vestiti quando sappiamo già di non adoperarli più.