Prepara per pranzo la pasta del mendicante! sarà un primo sfiziosissimo

Hai mai assaggiato la pasta del mendicante? Un primo assolutamente sfizioso, goloso e che unirà cremosità e croccantezza, vedrai che bontà!

Noi di Mammastyle ormai ci divertiamo a scovare per voi le ricette più assurde, più sfiziose e particolari, è quasi ormai una tradizione e con la ricetta di oggi non ci siamo di certo risparmiati. Si tratta di una preparazione estremamente semplice e sfiziosissima, golosa e che siamo sicuri piacerà soprattutto ai bambini. Pochi e semplici ingredienti per un risultato a dir poco stratosferico ed inoltre tutti riusciranno a preparare questo piatto perché è talmente facile che anche anche chi combina sempre qualche pasticcio in cucina riuscirà nell’intento. Vediamo insieme come preparare la pasta del mendicante e gli ingredienti che ci occorreranno:

  • 400 gr di pennette o fusilli;
  • 1 zucchina grande;
  • 1 melanzana lunga grande;
  • 50 gr di parmigiano grattugiato;
  • 50 gr di pecorino grattugiato;
  • Sale, pepe, origano, noce moscata  q.b. ed un pizzico di curry;

LEGGI ANCHE: La pasta del mugnaio: una ricetta talmente facile che è impossibile non prepararla

Prepara insieme a noi la pasta del mendicante! Sarà perfetta per un primo veloce e gustoso

Ma perché proprio la pasta del mendicante? Perché purtroppo, i mendicanti di un tempo si accontentavano di mangiare gli scarti delle verdure dei contadini destinati agli animali delle fattorie, soprattutto le bucce. Ricche di tutte le proprietà dell’ortaggio stesso, noi oggi infatti non andremo ad utilizzare le zucchine e le melanzane per intero, ma solo le loro bucce! Verranno poi fritte ed utilizzate come condimento della pasta e per questo risulterà morbida e croccante allo stesso tempo! Ve lo garantiamo, sarà un successo senza precedenti. Vediamo insieme i singoli passaggi da seguire della ricetta

pasta del mendicante
Se preferiamo una pasta più sugosa, aggiungiamo della panna alle verdure e mantechiamo in ultimo con i formaggi
Foto di Bernadette Wurzinger da Pixabay

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI 

  1. Iniziamo la preparazione della nostra pasta lavando accuratamente la melanzana e la zucchina. Tamponiamole ed asciughiamole con un canovaccio da cucina pulito e poi procediamo a sbucciarle ricavando tante striscioline lunghe. Conserviamo gli ortaggi che potranno essere riutilizzati per altre preparazioni.
  2. Poniamole all’interno di una ciotola, saliamole e pepiamole e mettiamole da parte. Facciamo riscaldare un abbondante filo d’olio in una padella antiaderente e versiamo le bucce degli ortaggi, lasciandole friggere fin quando non risulteranno ben croccanti e dorate. Scoliamole su carta assorbente.
  3. Riempiamo una pentola con dell’acqua, portiamola al bollore e caliamo la pasta. Scoliamo ancora al dente direttamente nella padella dove abbiamo cotto le verdure, aumentiamo la fiamma e saltiamo qualche minuto in modo che le pennette possano insaporirsi con l’olio.
  4. Aggiungiamo le bucce fritte, condiamo con tutte le spezie e lasciamo sfrigolare la pasta ancora un po’. Spegniamo il fuoco, spolveriamo con il parmigiano e il pecorino e mantechiamo, aggiungendo se serve 1 o 2 cucchiai di acqua di cottura per conferire maggiore cremosità. La nostra pasta del mendicante è pronta per essere servita, vedrete che incredibile sapore!

Provala anche in questa variante

Se volete preparare un piatto ancora più ricco e saporito, riducete leggermente la quantità dell’olio in padella, soffriggete le bucce con 1/2 spicchio d’aglio tritato e poi aggiungete dei pomodorini tagliati a metà. Aggiungete dei cubetti di pancetta affumicata e cuocete fin quando si abbrustolirà ed avrà rilasciato il suo grasso. Scolate la pasta direttamente in pentola, saltate qualche minuto ed in ultimo spolverate della scamorza o della provola piccante grattugiata. Sarà un vero successo!