Capelli sottili e fragili, come renderli stupendi: cosa non fare assolutamente

Capelli sottili e fragili, come renderli stupendi in poche e semplicissime mosse: cosa non fare assolutamente per avere un effetto Morticia

Capelli sottili fragili
Capelli sottili e fragili: rendili splendenti con una mossa

I capelli sono un po’ il vezzo di tutte le donne e sappiamo bene che esistono tantissime tipologie diverse di capelli. Nessuna donna potrà mai trovare un’altra donna con la sua stessa chioma. Né per colore, né per qualità o per tipologia. I capelli, come anche la pelle e la maggior parte delle caratteristiche fisiche, sono praticamente uniche a sé. Eppure, per convenzione, si cerca comunque di raggruppare le varie chiome esistenti in tipologie, al di aiutare anche i produttori di cosmetici, a renderli quanto più adatti possibili alle nostre chiome. Certamente avere una capigliatura folta e resistente è un po’ il sogno di tutte le donne, ma cosa succede se invece ci ritroviamo con dei capelli sottili e anche molto fragili? Prima di tutto cerchiamo di utilizzare dei prodotti specifici, poi cerchiamo di utilizzare anche qualche trucchetto per ingannare lo sguardo e rendere la chioma più voluminosa. Basta acconciature alla Morticia Addams.

LEGGI ANCHE: Onde furbe, realizza così i capelli mossi, l’acconciature Last Minute senza piastra e senza ferro!

Capelli sottili e fragili, come renderli stupendi: cosa non fare assolutamente

I capelli sottili e fragili sono una vera piaga per chiunque purtroppo abbia questa tipologia di chioma. Difficili da gestire, si sporcano subito e l’effetto Morticia Addams è sempre dietro l’angolo. Adesso che la moda prevede comunque acconciature morbide e vaporose, il rischio di rovinarli ancor di più utilizzando continuamente piastre e ferri è davvero dietro l’angolo. Però ci sono tre consigli sempre utilissimi da poter seguire per avere un effetto molto più armonioso:

  1. Asciugatura: da prediligere quelle a testa in giù che danno volume e sofficità. Evitare le temperature troppo alte. E soprattutto non avvicinate troppo il getto d’aria alla cute.
  2. Impacchi: maschere e balsami assolutamente si, ma SOLO sulle punte. Per la cute optate sempre per degli scrub delicati per riattivare la circolazione, oppure per purificare. Impacchi idratanti appesantirebbero troppo la cute rendendola ancora più piatta.
  3. Tagli: meglio prediligere le mezze lunghezze leggermente scalate sul fondo per dare più volume e movimento

Cosa invece non fare assolutamente:

  1. Lunghezza: evitate le lunghezze chilometriche, vi faranno sembrare ancora più piatte
  2. Calore: sarebbe meglio evitare fonti di stress forte come piastre e ferri. Prediligete i vecchi rimedi della nonna o il famoso calzino!
  3. Troppo è troppo: il troppo storpia sempre, si è sempre detto. Ecco perché con questa tipologia di capelli meno prodotti si usano e meglio è. E soprattutto prediligete quelli naturali.