Bonus spesa 2021, come richiederlo: come funziona e a chi spetta l’incentivo

Bonus spesa in arrivo anche per il 2021, come e dove richiederlo: come funziona e a chi spetta l’incentivo messo a punto dal Governo 

bonus spesa
Bonus Spesa, a chi spetta e come richiederlo

Con l’arrivo del Covid, è ormai un anno che tutti i Paesi, chi più, chi meno, stanno vivendo un periodo di profonda crisi sociale ed anche economica. Nessuno si sarebbe mai aspettato un periodo così buio e soprattutto così difficile. Nulla di tutto quello che abbiamo vissuto in passato è minimamente paragonabile a quello che sta accadendo nelle nostre vite da oltre un anno a questa parte. Nessuno si sarebbe mai aspettato uno stravolgimento del genere, eppure passano i mesi e sembra essere sempre più difficile accettare quello che ci sta capitando. Nel frattempo però i vari Governi cercano un modo per aiutare tutte quelle persone che a causa della pandemia hanno perso il lavoro o si trovano in gravissima difficoltà. Non c’è nessun settore che la pandemia non abbia colpito, e chi più, chi meno, tutti ne stanno pagando le conseguenze. Ecco perché il Governo si sta mobilitando con bonus e altri incentivi. 

LEGGI ANCHE: Bonus casalinghe in arrivo dal 2021: come funziona e a chi spetta il nuovo incentivo

Bonus spesa 2021, come richiederlo: come funziona e a chi spetta l’incentivo

Tra i bonus sviluppati dal Governo in arrivo per questo 2021, troviamo anche quello per la spesa. Un sussidio di aiuto a tutte quelle famiglie in difficoltà che attualmente non riescono a sostenere la spesa alimentare come facevano prima. Per questo motivo il Governo ha studiato un modo per dar loro un aiuto economico, che possa essere davvero importante.

Il bonus spesa può arrivare in alcuni casi fino a 700 euro e il modo per percepirlo non è ancora stato ufficializzato. Però sono già stati resi noti alcuni punti cardine da non trasgredire per poterne usufruire. 

  1. la cittadinanza italiana, la residenza nel Comune di riferimento o il permesso di soggiorno
  2. Modello ISEE
  3. Nessun membro del nucleo familiare richiedente deve contemporaneamente percepire: Reddito di Cittadinanza, Pensione di Cittadinanza, Reddito di Inclusione, cassa integrazione, NASpI

I modi e i tempi di erogazione di tale bonus è regolata indipendentemente dai singoli comuni, motivo per cui, per avere info più certe è necessario rivolgersi al proprio CAF di fiducia.