La torta viene bassa? Stai sicuramente commettendo questo errore clamoroso

Se la tua torta viene sempre bassa e non lievita mai a dovere, stai sicuramente commettendo questo errore, scopriamo qual è

 

Preparare una torta lievitata in casa è una delle cose più golose che si possa fare. I bambini ne vanno matti e non bisogna essere dei grandi mastri pasticceri per preparare una merenda veloce, gustosa e che conquisti tutta la famiglia, eppure ogni tanto possiamo accorgerci che durante la fase di cottura la nostra torta rimanga bassa e che non lieviti a dovere. Magari siamo stati meticolosi, abbiamo seguito la ricetta passo per passo senza sbagliare nulla ma niente, i nostri dolci non vengono mai come speriamo. Oggi noi vogliamo farvi accorgere di un errore che generalmente si commette ancora prima di cuocere la torta, ovvero durante la realizzazione dell’impasto. Tutti possono fare un’ottima torta, ma bisogna seguire qualche piccolo accorgimento affinché possa venire soffice, morbida e soprattutto alta! Vediamo insieme cosa non bisogna mai fare e l’errore più comune

LEGGI ANCHE: Compleanno in zona rossa: prepara questa torta con soli 5 ingredienti, sarà golosissima

Se la torta viene bassa stai sicuramente commettendo questo errore, ecco perché

Quando si va a preparare una torta per la merenda della famiglia in genere si escono gli ingredienti dal frigo, si lavorano qualche minuto in base al tipo di ricetta seguita, si ottiene l’impasto, si versa in una teglia infarinata ed imburrata e poi si cuoce il tutto in forno aspettando che si compia la magia. Ma proprio in quel caso notiamo come in realtà non lieviti abbastanza e come assomigli più a una focaccia. Perché? In realtà andiamo a commettere alcuni fatidici errori senza neanche accorgercene e sono proprio questi che non ci permettono di ottenere una torta alta e soffice. Vediamo allora insieme cosa non bisognerebbe mai fare e quali sono questi errori più comuni

torta viene bassa
Se bisogna montare gli albumi separandoli dai tuorli, facciamolo sempre con le fruste ben pulite ed asciutte altrimenti non monteranno
Foto di Finn Bjurvoll Hansen da Pixabay

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI 

  • La lavorazione delle uova: uno dei primi errori che spesso tendiamo a commettere è quello di non lavorare mai a dovere le uova con lo zucchero. La lievitazione in realtà non avviene esclusivamente tramite la presenza del lievito in polvere ma anche e soprattutto per l’aria che viene inglobata alle uova stesse. Oltretutto, un buon composto areato e montato permette di ottenere quella sofficità tipica delle torte della nonna, perfette poi da farcire. Iniziamo a lavorare le uova rompendole con una frusta elettrica e poi versiamo a pioggia lo zucchero. Da qui bisognerà poi montare per almeno 10 minuti, non di meno. Quando il nostro composto sarà cremoso, denso e scivolerà dalle fruste rimanendo filante, significa che è stato montato correttamente e la nostra torta verrà una meraviglia.
  • La temperatura degli ingredienti: anche la temperatura degli occorrenti che andiamo ad utilizzare per la ricetta può influire sul risultato finale. Difatti non bisognerebbe mai utilizzare prodotti eccessivamente freddi, ma freschi. Uova, burro e latte ad esempio devono essere quasi a temperatura ambiente, ecco perché si consiglia sempre di uscire gli ingredienti almeno 1 ora prima dal frigorifero. In questo modo riusciremo a manovrarli con estrema felicità e prepareremo una torta super squisita.
  • L’importanza del forno: in ogni ricetta leggiamo la famosissima frase ‘cuocere in forno preriscaldato‘. Ma quanto bisogna effettivamente aspettare affinché sia caldo? Almeno 30 minuti. Non basta che raccolga solo un po’ di calore ma deve essere in realtà bollente poiché sono i primi 20 minuti di cottura a determinare la perfetta riuscita del dolce. Non apriamo mai il forno prima di questo tempo prestabilito e quando la torta finisce di cuocere, lasciamola sempre riposare in forno spento con lo sportello chiuso per 10 minuti, in modo che la temperatura possa stabilizzarsi evitando quindi che si incavi verso il centro una volta sfornata. Evitando questi errori le torte saranno sempre meravigliosamente alte e sofficissime!