Valentina Persia sul dopo parto: “Mi sdraiavo e piangevo”, racconto straziante

Valentina Persia racconta ai compagni di viaggio la sua esperienza sul dopo parto: “Mi sdraiavo e piangevo”, racconto straziante

Valentina Persia dopo parto
Valentina Persia dopo parto: racconto straziante (instagram)

E’ tra le grandi protagoniste di questa nuova edizione dell’Isola Dei Famosi, Valentina Persia sta facendo impazzire il pubblico. C’è chi la adora per il suo spirito combattivo e sempre irriverente e chi invece non la vede particolarmente di buon occhio perché ritenuta una grande stratega. Valentina Persia è divenuta famosa anni fa grazie alla sua comicità da crepapelle a ‘La sai l’ultima?’, ma non sempre la donna è stata felice e allegra come sembra mentre lavora. Come moltissime donne, anche lei dopo il parto ha sofferto di depressione, una vera e propria malattia, di cui ancora oggi si parla pochissimo. Sono moltissime le donne che ne soffrono, eppure sembra essere ancora un tabù quello della depressione post-partum. Nella maggior parte dei casi i familiari giocano un ruolo fondamentale, ma in altrettanti casi nessuno sembra accorgersene, tranne gli specialisti. Nel caso della Persia, è stata proprio la pediatra dei suoi figli a giocare un ruolo fondamentale nella sua guarigione e nell’accettazione della malattia.

LEGGI ANCHE: Una mamma è per sempre: 3 frasi da dedicare alla donna più importante della vita

Valentina Persia sul dopo parto: “Mi sdraiavo e piangevo”, racconto straziante

Essendo un tema importantissimo da trattare, la Persia ha deciso coraggiosamente più volte di parlarne anche attraverso delle interviste, proprio per aiutare e far sentire meno sole le donne nella sua stessa condizione. Poi ha deciso di affrontare questo argomento con i suoi compagni di avventura all’isola dei famosi. Un’esperienza davvero fortissima, quella vissuta dalla comica, che spera di poter essere di aiuto a molte donne che stanno vivendo la stessa situazione.

Le sue sono state parole davvero toccanti, e il suo racconto, quasi straziante. Questo è quello che ha detto la comica ai suoi compagni di avventura: “Nel periodo dopo il parto la stanchezza mi stava logorando, stavo perdendo lucidità e la mia voce oscura stava prendendo il sopravvento. Guardavo i miei figli, sapevo che avrei dovuto volere loro bene, ma non ci riuscivo. Mi sembravano due estranei. Nei rari momenti in cui riuscivo a sdraiarmi invece di dormire, piangevo. Mi sentivo soffocare“. Un racconto davvero straziante che sfidiamo chiunque a non essersi emozionato. Noi speriamo che col passare del tempo sia sempre meno un tabù e sempre più un argomento da trattare con delicatezza e rispetto.