Fai sport in casa? Ti diamo dei consigli per farlo in sicurezza!

Se anche tu come molte persone hai scelto di allenarti comodamente a casa, potresti trovarti in difficoltà durante i tuoi esercizi ginnici! Ti diamo qualche consiglio per praticare sport in modo sicuro e facile, evitando così di farti male e di rovinare ciò che hai vicino! 

SPORT ALLENAMENTO CASA
Sport: se lo fai in casa devi seguire questi consigli

Se anche voi durante questi mesi non avete rinunciato ad allenarvi, sapete benissimo che farlo in casa non è così semplice come potrebbe sembrare. Tappeti, mobili, divani o giochi abbondonati sul pavimento potrebbero diventare degli ostacoli importanti per praticare i nostri esercizi in assoluta libertà. Lo stesso vale anche per le superfici sulle quali andremo ad allenarci. Dure molto spesso e a volte fin troppo scivolose.

Dunque come dobbiamo comportarci quando ci alleniamo a casa? Cosa dobbiamo togliere o come possiamo migliorare l’ambiente in cui ci alleniamo? La prima cosa da fare è senza dubbio quella di evitare infortuni o storte e dunque quello che è importante è usare molta moderazione. Successivamente sarebbe bene concentrarci sull’ambiente e sugli esercizi da fare.

Di seguito vi forniamo una guida con alcuni dei consigli più importanti per allenarvi comodamente a casa.

LEGGI ANCHE: Lo sport che rigenera l’anima e purifica il corpo, scopri quando e come praticarlo

Allenarsi a casa: 4 consigli utili ed efficaci!

  • Ambiente: deve essere il più possibile illuminato e arieggiato. Togliete tutto ciò che è fragile o che potrebbe rompersi. State lontano da spigoli o da spazi stretti e se avete un divano nelle vicinanze cercate di spostarlo. Spegnete poi il cellulare e accendete della musica per migliorare la vostra concetrazione.

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

  • Attrezzatura: non fate mai attività senza il vostro tappetino di gomma. Praticare sport direttamente sul tappeto o sul pavimento non faciliterà i vostri movimenti e vi costrigerà ad assumere posizioni scomode o innaturali. Usate poi delle sedie per aiutarvi nei movimenti o delle bottiglie di acqua come fossero dei pesi. Vanno bene anche le fascie elastiche e le cinghie per lavorare sugli addominali.
  • Esercizi: scegliete esercizi facili che non richiedono sforzi eccessivi o lunghe durate. La cosa migliore sarebbe seguire un programma specifico e aumetare l’intensità dell’esercizio giorno dopo giorno. Un allenamento completo comprende in genere circuiti aerobici, esercizi di tonificazione ed esercizi di potenzionamento. Ogni circuito è composto da 10 massimo 15 ripetizioni per esercizio con circa 40 secondi di pausa.

LEGGI ANCHE: Gli errori di stile che ci fanno sembrare più vecchie: non dovete farlo più

  • Bere sempre: non dimenticatevi mai di bere prima, dopo e durante i vostri allenamenti. Seguite altresì anche una dieta sana e salutare. Chiedete un consiglio al vostro medico e fatevi indicare un regime alimentare che sia il più possibile adeguato al vostro allenamento ricordandovi di fare attività in modo costante. Il vostro corpo dovrà essere sempre idrato e supportato nel giusto modo e non dovrà mai essere messo a dura prova con sforzi eccessivi o con lunghi digiuni.