Che tipo di moglie sei? Gioca al test e scopri di che pasta sei fatta

Rispondi a queste semplici domande, gioca al test e scopri che tipo di moglie sei: la risposta potrebbe spiazzarti!

Non esiste un solo tipo di moglie, ma in quanto donne, ognuna corrisponde al proprio profilo caratteriale, considerando soprattutto se, oltre ad essere partner si è anche madri del figlio di entrambi. Ognuna con una propria personalità e modo di gestire ogni situazione, alcune possono essere più divertenti, altre più solidali, altre ancora invece rivestono un ruolo autoritario non solo con i figli, ma anche con il partner stesso. Oggi vogliamo giocare un po’ con voi proponendovi un piccolo test in cui scoprire di che pasta siete fatta e a quale categoria di moglie appartenete. Giocate con noi!

LEGGI ANCHE: Che tipo di mamma sei? Completa questo breve quiz per scoprire di che pasta sei fatta

Che tipo di moglie sei? Rispondi alle domande e scopri la risposta

Non esiste solo un tipo di moglie ma in realtà potresti corrispondere ad uno dei tanti profili. Sei autoritaria o romantica e dolce? Spassosa o sempre seria? Rispondi alle semplici domande e scopri a che categoria appartieni. Ovviamente il tutto in chiave ironica e divertente. Rispondi alle domande e scopri le categorie in fondo all’articolo

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI 

che moglie sei
In base alle domande, scopri a che categoria di moglie appartieni!
Foto di adamkontor da Pixabay
  • Tuo marito torna tardi a casa: cosa fai?
  1. Lo sgridi, dove sei stato?
  2. Non fa nulla, avrà sicuramente ritardato al lavoro
  3. Chiedi una motivazione valida sull’accaduto
  • Hai voglia di fare l’amore ma lui dice di essere stanco: cosa fai?
  1. Lo insulti perché inventa sempre una scusa
  2. Inizi ad accarezzarlo dolcemente provando a risvegliare le sue voglie
  3. Lo minacci di chiamare il consulente matrimoniale ma capisci perfettamente
  • Siete a mangiare per un gelato ma si sporca la camicia: come ti comporti?
  1. “Non ne fai una giusta, dannazione!”
  2. Gli dici di non preoccuparsi ed esci dalla borsa lo smacchiatore istantaneo
  3. Lo prendi in giro e lo sporchi ancora di più
  • Gli chiedi di cucinare la pasta ma ti ritrovi con la cucina disastrata: cosa fai?
  1. Lo rimproveri perché sei stanca e devi rimettere tutto in ordine
  2. Lo tranquillizzi dicendogli che non è successo nulla e che rimetterai tutto a posto
  3. Gli fai indossare guanti e grembiule e lo minacci di lasciarlo se non pulisce
  • Come vedresti tuo marito tra 20 anni?
  1. Vecchio e brutto
  2. Sempre terribilmente affascinante
  3. Senza capelli e con la barba lunga

Risultato

Maggioranza di 1: siete mogli sull’orlo di una crisi di nervi. Potreste essere addirittura pentite di esservi sposate e rimembrate le parole di vostra madre in cui diceva di rimanere da sole e di viaggiare in lungo ed in largo. Scherzi a parte, appartenete al profilo di moglie-sorella. Siete talmente abituate al vostro partner che ormai vi è un rapporto di amore/odio tipico dei fratelli in famiglia. Potreste cercare ogni tanto di sorvolare su alcuni errori o distrazioni e provare a rivestire un ruolo diverso. Chissà che le cose non possano cambiare!

Maggioranza di 2: voi invece appartenete alla classica categoria di moglie-mamma. Avete dimenticato cosa voglia dire la complicità con il partner e soprattutto il senso di responsabilità che la coppia dovrebbe avere e cercate in tutti i modi di accontentarlo, proprio come una mamma fa con il proprio figlio. Negli anni magari avete accettato alcune situazioni che non vi andavano a genio per amore, ma non trovate che forse adesso il vostro lui vi veda solo come una cameriera? Uscite un po’ più gli artigli!

Maggioranza di 3: se avete risposto con questa maggioranza, appartenete alla categoria di moglie spassosa ed è quella più equilibrata. Non avete dimenticato cosa voglia dire divertirsi e giocare con il proprio partner ma allo stesso tempo riconoscete voi stesse e fate riconoscere al partner il vostro ruolo, collaborando insieme. Siete quelle che non si prendono mai troppo sul serio e preferiscono ridere anche nei momenti di tensione. Continuate così!