Come farvi aiutare in casa dai vostri bambini? Ecco come possono collaborare in base alla loro età

In base all’età, i più piccoli di casa possono esservi d’aiuto nelle faccende domestiche: ecco una tabella che vi mostrerà come fare.

faccende domestiche
Anche i più piccini posso essere coinvolti nelle faccende domestiche. Fonte Foto: pixabay

In casa come ben sapete c’è sempre da fare. E con l’arrivo di un bimbo le cose si triplicano. Pulire, lavare, mettere in ordine. Sono tutte cose necessarie da eseguire, affinché in casa non regni il caos. Per non parlare poi del continuo riordino dei giocattoli. Quante volte avrete sentito il rumore del cesto svuotarsi, proprio due secondi dopo averli sistemati? Sicuramente tante volte. E allora perché  non coinvolgere anche i più piccoli di casa nelle faccende domestiche? Certo non stiamo parlando di farli spazzare o lavare a terra. Saremmo dei pazzi. Ma forse non sapete che in base alla loro età, possono esservi d’aiuto in tante piccole cose. Esiste una vera è propria tabella e oggi vi sveleremo alcuni suoi particolari.

LEGGI ANCHE Insegna ai bambini come fare il bucato, ecco le regole da conoscere!

Una tabella per farvi aiutare dai più piccoli nelle faccende domestiche

Sicuramente non sarà facile all’inizio farvi aiutare, anzi preparatevi a qualche bel NO. Ma vedrete che man mano, proponendolo anche come un gioco, riuscirete ad avere dei piccoli e perfetti aiutanti. Vediamo allora in base alla loro età, quali sono i compiti più adatti a loro:

  • 2-3 anni– saranno nella piena fase dei “no” e dei capricci, ma in questa fascia d’età possono benissimo rimettere a posto i loro giochi prima di prenderne un’altro e mangiare in perfetta autonomia;
  • 4-5 anni- possono vestirsi da soli e rimettere in ordine la propria cameretta;
  • 6-7 anni– possono rifarsi il letto, farsi la doccia da soli, scegliere in autonomia i propri vestiti e darvi una mano anche nell’apparecchiare e sparecchiare;

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

  • 8-9 anni– possono già iniziare nelle piccole pulizie di casa, come ad esempio levare la polvere e rimettere in ordine;
  • 10-11 anni– sono ormai autonomi al cento per cento. Sono in grado di essere una vera e propria spalla su cui contare.

Ovviamente questi sono dei piccoli consigli, non esiste assolutamente nessuna regola che imponga di fare una cosa rispetto all’altra. Ogni bimbo e a se, e ognuno avrà i suoi tempi. La cosa  importante è che non sia mai una forzatura, ma un modo divertente e diverso per aiutare mamma e papà.