Insegna ai bambini come fare il bucato, ecco le regole da conoscere!

Le regole per fare un bucato in lavatrice sempre perfetto, così puoi insegnare a marito e bambino come fare senza sbagliarsi

regole bucato
Ecco le regole da conoscere per fare un bucato a prova di macchie, sempre splendente. Ora puoi insegnare come fare anche a marito e figli

Chi lo ha detto che il bucato lo deve fare sempre e solo la mamma? Noi ci opponiamo! Saper fare il bucato in lavatrice è segno d’indipendenza e non è solo compito della mamma. Anche marito e figli possono farlo e basterà seguire questi piccole regole per non sbagliare mai un colpo. Mamme rilassatevi, ora è il momento di insegnare e vedere i vostri maschietti (e le vostre femminucce) all’opera. Vediamo quali sono le regole essenziali per fare il bucato in lavatrice sempre perfetto.

Leggi anche: Disinfettare la lavatrice: il metodo migliore per una pulizia a prova di microbi 

Sos bucato, le regole da seguire

Cari mariti, non tremate. Partiamo dalle basi e non avrete problemi. E’ un ottimo proposito e compito di entrambi i genitori ad educare la famiglia alle pari opportunità, dove ognuno deve dare il proprio contributo, che si tratti del buttare la spazzatura, così come preparare il pranzo e lavare la biancheria. E’ un metodo giusto che insegnerà anche ai figli a vivere con equilibrio, rispettando il lavoro di tutti. Vediamo con attenzione le regole di base:

  • Separare i colori: separare i colori prima di fare il bucato è il primo passo per non creare danni in lavatrice. La regola è semplice, vestiti chiari con vestiti chiari e quelli scuri con quelli scuri. I colorati vanno a parte e si dividono sempre per chiari e scuri. Ad esempio, una maglietta giallina va nei chiari, una rossa negli scuri;
  • Scegliere le giuste temperature: in base al colore e al tessuto, si sceglie la temperatura del lavaggio. I capi bianchi come lenzuola e biancheria solitamente si fa a 60° o 90° gradi. I capi in cotone, lino e i sintetici possono essere lavati a 30° o a 40° in base al colore (gli scuri vanno sempre a basse temperature). I capi più delicati invece come pizzo e lana sempre a 30°, evitando le centrifughe troppo violente;

SEGUITECI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

Cosa non fare

  • Non esagerate con le dosi: per un bucato pulito non c’è bisogno di utilizzare più di metà del detersivo. Ci sono dei dosatori appositi per la giusta quantità di sapone per il bucato e dell’ammorbidente. Ricordate di utilizzare meno sapone per le temperature più basse e di non caricare mai troppo il cestello della lavatrice;
  • Non usare gli acchiappa-colore: se sei alle prime armi, puoi utilizzare i foglietti acchiappa-colore per evitare di creare bucati dal disastro assicurato. Soprattutto con quel maglione rosso che piace tanto ai bambini, evita di inserire in lavatrice una camicia bianca. La vendetta rosa è dietro l’angolo!