Moda unghie 2021: i 3 migliori trend da seguire per un look giovane e sexy

Uno sguardo sulle nuove tendenze moda unghie del 2021, dalla forma ai colori, alle nuove texture per rimanere sempre al top dell’eleganza

Le unghie sono diventate ormai da parecchi anni dei veri e propri accessori di moda. Di diverse forme, nel tempo hanno subito varie trasformazioni, da quelle quadrate, alla classica linea a mandorla fino ad arrivare a quelle più lunghe e appuntite per un look un po’ gotico e witch. Insomma, ce n’è per tutti i gusti, ma come ogni anno, alcuni trend tendono a piazzarsi con vigore tra le varie passerelle e proposte degli shoot fotografici e noi oggi vogliamo svelarvi quali saranno le proposte per il 2021. Diamo uno sguardo dettagliato sulla moda unghie Primavera/Estate

LEGGI ANCHE: Balayage 2021: taglio corto o lungo? I migliori trend per un’Estate chic

Moda unghie 2021: i trend migliori per la Primavera/Estate per il massimo del confort e dello stile

Ebbene, carissime, possiamo dimenticare le unghie lunghe, appuntite, a mandorla o totalmente quadrate. Nel 2021, torna di moda il super naturale! Diamo quindi il benvenuto a linee morbide, affusolate, equilibrate tra lunghezza e cortezza, il giusto modo di vivere dei nuovi trend che siamo sicuri apprezzerete tantissimo. Nonostante le nuove proposte siamo basate sul look nude e semplice, in realtà si tenderà a giocare con i colori, con le varie texture che dimostreranno come audacia e semplicità potranno risultare connubio perfetto di eleganza, glamour ed un pizzico di briosità. Ma quali sono, nello specifico, questi nuovi trend che stanno già spopolando in tutti i saloon di bellezza?

moda unghie 2021
Importante novità, sarà senza dubbio la lunghezza, equilibrata tra la scelta del colore e della texture per un look molto naturale

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Il primo in assoluto è il rosso. Torna di moda tutto ciò che lo riguarda con le sue immense sfumature, quindi saranno ben accette varietà del bordeaux, del borgogna, del vinaccia, del rosso tiziano, rubino e primario. Con una tinta del genere, non bisognerà accostare nient’altro, seguendo piuttosto una linea coerente tra le varie unghie, senza ricorrere all’anulare diverso, dipinto con motivi più particolari o brillanti. Generalmente, vedremo riemergere le tinte pastello, miti, calde e per nulla aggressive. Il secondo prevede invece, come appena detto, l’utilizzo di colori pastello diversi su ogni dita, che però non si scostino troppo tra loro, in questo modo la mano sarà armoniosa senza rinunciare alla propria personalità sbarazzina e audace.

Se vogliamo scegliere questo look fresco e vivace, possiamo anche osare un po’ di più con la lunghezza, preferendo magari una linea arrotondata o a mandorla, piuttosto di quella quadrata. Ultimo, ma non per importanza, siamo sicuri piacerà a tutte quelle donne un po’ più grandi: carissime, torna di moda il french! Non un semplice french, classico con la linea bianca, ma qualcosa di audace, pop e anche un po’ rock. Quindi, look nude, tinte naturali con abbellimenti luminosi, ben vengano brillantini, porporine, glitter oppure tinte sgargianti come l’oro, l’argento o l’arancione e il rosso, ma solo come french. Insomma, un ritorno da una parte all’origine del naturale, ma dall’altra con una nota che caratterizza un nuovo trend fondato sulla sobrietà che però, potrà permettersi una punta sbarazzina di pomposità!