Ecco come Noemi ha perso 15 kg in sicurezza con un metodo sorprendente

Noemi, la conosciuta cantante in gara a Sanremo 2021, ha perso 15 kg con un metodo rivoluzionario, sorprendente e soprattutto sicuro. Scopriamo meglio tutti i dettagli del suo regime alimentare

La nota e amatissima cantante, Noemi, in gara a Sanremo 2021, ha sfoggiato una forma smagliante e raggiante, mostrandosi al pubblico italiano con 15 kg in meno, come dichiarato dalla stessa. Un cambiamento radicale, che ha apportato tantissimi benefici al suo corpo e al suo status mentale. Ma alle spalle della cantante c’è stato il parere medico di un esperto che ha seguito con costanza Noemi in tutto il suo percorso di dimagrimento in modo sano e con un metodo preciso e sicuro. Nessun miracolo, solo costanza, alimentazione corretta ed un’azione al benessere mentale, all’apice di ogni dieta dimagrante. Ma come ha fatto a perdere così tanti chili in poco tempo? Scopriamolo insieme

LEGGI ANCHE: La dieta particolarissima della Regina Elisabetta: cosa mangia per essere in forma

Ecco come Noemi ha perso 15 kg: il metodo salutare per perdere peso in modo sicuro

Alle spalle della cantante vi è stata Monica Germani, dietista e nutrizionista, madre del metodo META Experience Il protocollo di dimagrimento e rieducazione, che ha raccontato in un’intervista per Ilfattoquotidiano, come Noemi abbia perso 15 kg in modo sicuro, senza stress e senza privazioni eccessive. La dietologa spiega che si tratta di un metodo personalizzato e multifattoriale, che comprende tutta una serie di componenti volte alla rieducazione stessa del rapporto che si ha con il cibo. Di conseguenza, non si lavora solo sul corpo e sulla nutrizione, ma anche sulla psiche di ogni individuo, rispettando ovviamente tutti i parametri ufficiali scientifici di riferimento.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da NOEMI (@noemiofficial)


SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Ecco perché la nutrizionista Monica Germani si riferisce ad un piano personalizzato. Il paziente viene inizialmente inquadrato sotto un profilo clinico e psicologico, con cui si andrà a sviluppare un vero e proprio percorso, basato ovviamente sull’attività fisica, vero e proprio punto di partenza. Il paziente verrà poi seguito da un team di esperti che andrà a modificare pian piano e senza fretta le nuove abitudini attuali, fino a farle diventare definitive. La dottoressa afferma che c’è bisogno di tempo per ottenere i giusti risultati e che lei ed il suo team insegnano ad accettarsi con pregi e difetti, vivendo serenamente il rapporto con il cibo senza affibbiarsi inutili sensi di colpa.

Il percorso Experience varia dai 3 agli 8 mesi, con la fase finale di mantenimento che nonostante sia più leggera per il paziente, è comunque fondamentale. La dottoressa ha poi concluso l’intervista riferendosi al percorso di Noemi, da alcuni profondamente criticato travisando le parole della cantante stessa, spiegando che ogni corpo rispecchia le abitudini e la vita di chi la vive. Noemi ha cambiato modo di vivere e lo ha voluto dimostrare con il proprio corpo. E’ perciò importante farsi aiutare quando si è in difficoltà, perché è l’unica arma vincente.