Come igienizzare il tappetino della doccia: basteranno 2 soli ingredienti, metodo infallibile!

Vuoi pulire ed igienizzare il tappetino della doccia? Ti serviranno solamente 2 semplici ingredienti: metodo naturale davvero infallibile!

Avete mai pensato che uno dei posti su cui è possibile che si annidino germi e batteri, nonché la proliferazione di muffa, sia proprio il tappetino della doccia? Averlo in bagno è fondamentale per evitare di scivolare, quindi sicuramente si tratta di un accessorio che in casa abbiamo quasi tutti. Quanti però nella pulizia del bagno ricordano di igienizzare anche il tappeto della vasca o della doccia? E’ fondamentale per evitare che questo possa ammuffire. Vi sveliamo un metodo naturale per igienizzare il vostro tappetino senza dover necessariamente ricorrere a prodotti troppo costosi. Vi basteranno infatti due soli ingredienti. Scopriamoli subito!

LEGGI ANCHE >> Come pulire la tenda della doccia: un rimedio infallibile, così non si rovinerà!

Come pulire ed igienizzare in modo efficace il tappetino della doccia: serviranno 2 soli ingredienti!

Pulire il tappetino della doccia
Come pulire ed igienizzare il tappetino della doccia? Il metodo naturale con soli due ingredienti è davvero infallibile: da provare assolutamente!

Ecco un metodo naturale super efficace per igienizzare in poche mosse il tappeto della doccia o della vasca da bagno con dei semplicissimi ingredienti naturali. Il rimedio antimuffa ed anti batteri è davvero efficace. Basterà semplicemente utilizzare del bicarbonato di sodio, aceto di vino bianco e qualche goccia di tea tree oil per crearci una sorta di ‘pasta densa’ che andremo a strofinare sulla superficie del nostro tappeto.

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

Il tea tree oil è davvero ottimo per combattere la comparsa di muffe e batteri, allo stesso modo l’aceto ed il bicarbonato svolgono la stessa funzione, igienizzando completamente tutta la superficie. Quindi una volta ottenuta la nostra pasta, con uno spazzolino strofiniamo il tappeto nella parte anteriore e posteriore. Terminata l’operazione di pulizia, risciacquiamo per rimuovere i residui. Dopodiché è necessario far asciugare il tappetino. Uno degli errori che in tanti facciamo infatti è proprio quello di lasciare il tappeto nella doccia dopo aver fatto la doccia o dopo esserci dedicati alla sua pulizia. In realtà, è fondamentale far asciugare all’aria il tappeto e porlo in posizione verticale. Questo perché evita il ristagno dell’acqua nelle ventose che porterebbe altrimenti alla formazione della muffa. Da oggi quindi, anche il tappetino della doccia non avrà scampo, diremo addio microbi e batteri in pochissime mosse!