Variante della bolognese, facile e veloce: il trucco per un primo che piace a tutti

Variante super golosa della bolognese, facile e velocissima: il trucco infallibile per un primo piatto che piace veramente a tutti

Non la solita bolognese
Non la solita bolognese: variante veloce e gustosa

I piatti della nouvelle cousine possono essere buoni, intriganti, pieni di estro, come anche il sushi e le tante altre correnti di cucina estera… Ma vogliamo metterli con un bel piattone di pasta nostrana con una ricetta della tradizione italiana? La pasta è sicuramente uno dei piatti più famosi nel mondo e i condimenti con cui poterla preparare sono davvero infiniti. Ci sono però quei must have della cucina che non tramonteranno mai e che è davvero difficile sostituire, per gusto e anche per storia. Già, perché è bene ricordare che ognuno di questi piatti spesso ha una storia ben precisa, tramandata di generazione in generazione. Anche se oggi come oggi sono davvero poche le persone che riescono a concedersi del tempo per preparare questi piatti tipici tradizionali. Il motivo è semplice, il tempo. Per cucinare la maggior parte di questi piatti ci vuole moltissimo tempo, motivo per cui, ci si concede il lusso di mangiarli ogni tanto al ristorante o a casa delle nonne.

LEGGI ANCHE: Non sarà la classica aglio, olio e peperoncino: preparala in questo modo, verrai conquistato dal suo sapore

Variante della bolognese, facile e veloce: il trucco per un primo che piace a tutti

Quella che vogliamo proporvi questa sera è la ricetta di un piatto amatissimo della tradizione emiliana, che sicuramente potrebbe far storcere il naso agli emiliani. Questo perché non è certamente la versione classica, ma una versione rivisitata per tutti coloro che non vogliono rinunciare ai sapori e agli odori della tradizione, ma non hanno veramente tempo. Quindi vogliamo proporre una versione più ‘flash‘ di questo piatto, per permettere a tutti di cucinare con gusto. Ecco di cosa abbiamo bisogno:

Dosi per 4 persone circa

  1. 3 carote
  2. 2 sedani 
  3. 1/2 cipolla o 1 scalogno 
  4. 400 gr di carne tritata (noi vi consigliamo un taglio misto)
  5. 1 bicchiere di vino bianco
  6. olio extra vergine quanto basta
  7. Un pizzico di sale 

Per prima cosa dobbiamo cercare di fare un trito misto abbastanza sottile, a questo punto lo mettiamo in una pentola bella calda con l’olio e lasciamo andare per qualche minuto. Dopo un po’ a fiamma viva aggiungiamo la carne e iniziamo a tritarla ancor di più in pentola aggiungendo il vino in modo che abbia il tempo di evaporare. A questo punto abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere per 10, 15 minuti con il coperchio e il sale. La carne rilascerà tutti i succhi e il sughetto sarà squisito. N.B. Per chi volesse può aggiungere anche una passata di pomodoro o qualche cucchiaio di concentrato di pomodoro.