Puzza di pesce sulle stoviglie? Con questi rimedi naturali, risolverete il problema: il risultato sarà sorprendente

Se anche voi siete stanchi di quella odiosa puzza di pesce sulle stoviglie, seguite questi infallibili trucchetti: vedrete che risultato.

puzza di pesce
Come eliminare la puzza di pesce dalle stoviglie, in modo semplice e naturale. Fonte Foto: pixabay

Le preparazioni a base di pesce, sono senz’altro dei piatti ricchi di gusto. Ma allo stesso tempo creano non pochi disagi. Quante volte vi sarà capitato, anche dopo numerosi lavaggi, di continuare a sentire quella persistente puzza di pesce? Fastidioso vero? Come darvi torto! Non è certo una piacevole sensazione. Se questa poi, si estende anche su piatti, bicchieri,posate e addirittura nelle pentole, il fastidio aumenta maggiormente. Perché purtroppo, la puzza di pesce è una delle più ostinate da mandare via. Ma non perdete le speranze, perché a tutto c’è rimedio. E noi oggi vogliamo svelarvi proprio un paio di trucchetti che vi aiuteranno in questa impresa a dir poco titanica.

LEGGI ANCHE Elimina la puzza di pesce in casa con questo trucchetto infallibile: stenterai a crederci

Basta con quella fastidiosa puzza di pesce sulle vostre stoviglie, con quest rimedi infallibili sparirà per sempre

Se dopo aver preparato un bel manicaretto a base di pesce, la sua puzza sembra proprio non voler andare via. Allora sei nel posto giusto. Oggi vi sveleremo alcuni infallibili trucchetti, per eliminare questo fastidio per sempre. Vediamo i passaggi da eseguire:

  • Eliminare ogni residuo di pesce;
  • Non utilizzare mai acqua calda: perché a differenza di quello che si pensa, temperature troppo alte tenderebbero solo a fissare la puzza ancora di più;
  • Mai eccedere con l’utilizzo di detersivi: il problema non lo risolverete anzi, rischiereste solo di peggiorare la situazione;

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

  • Mai mescolare più detersivi tra loro: le esalazioni chimiche che si potrebbero creare sono davvero pericolose;
  • Preparate una bacinella bella capiente: versate all’interno il vostro comune detersivo per piatti, aggiungeteci l‘aceto di vino ed immergetevi la padella. L’aceto contrasterà il cattivo odore e sgrasserà affondo.

Se non avete l’aceto di vino potrete usare anche del limone, procederete riempiendo sempre una bacinella di acqua e detersivo per piatti, al cui interno spremerete il succo di un limone. Immergetevi quindi, la padella e lasciatela in ammollo per 10 minuti. Il risultato sarà eccezionale, avrete ottenuto una padella pulita e profumata. E se magari l’idea del limone non vi piace, potrete utilizzare anche del bicarbonato di sodio. Eseguendo sempre gli stessi passaggi, ovvero riempire una bacinella d’acqua calda, versare il bicarbonato, immergere la padella e lasciare agire per una decina di minuti. Il risultato sarà garantito. Questi piccoli trucchetti ovviamente, sono validi non solo per le padelle, ma per tutte le vostre stoviglie. Potrete cosi, dire finalmente addio a quella fastidiosa puzza di pesce.