Arance avanzate, prepara una squisita brioche: ti basterà aggiungere questi ingredienti

Ti sono avanzate molte arance e non sai cosa fare, prepara una squisita brioche per colazione: ti basterà aggiungere questi ingredienti

Arance avanzate
Arance avanzate: prepara una buonissima brioche

Le arance sono un alimento davvero portentoso, specialmente in questo periodo dell’anno in cui il freddo e il gelo sono così insistenti. Ricchissime di vitamina C, sono degli anti infiammatori naturali, ottimi per contrastare i malanni le infiammazioni, i mal di gola e anche per rafforzare le difese immunitarie. Come vi abbiamo scritto solo qualche giorno fa, dell’arancia non si butta davvero nulla, né la polpa, né la buccia. La polpa buonissima da mangiare da sola, o centrifugata, mentre la buccia è ideale per preparare maschere viso, infusi e thè. Un vero concentrato di bontà e soprattutto di salute, viste tutte le proprietà benefiche che ha. Ma stasera vogliamo parlarvi di una ricetta semplice e davvero gustosa, da preparare nel momento in cui abbiamo un po’ di arance in più e non sappiamo come consumarle prima che vadano a male. Prepariamo insieme una gustosissima brioche da mangiare a colazione.

LEGGI ANCHE: Non buttare più la buccia delle arance: il beneficio unico per il tuo organismo

Arance avanzate, prepara una squisita brioche: ti basterà aggiungere questi ingredienti

Se avete delle arance in più da consumare prima che vadano a male, questa è la ricetta che fa al caso vostro. Ecco gli ingredienti per questa fantastica ricetta:

  1. 400 gr di arancia
  2. 2 uova
  3. 7 gr di lievito di birra secco
  4. 60 gr di zucchero di canna
  5. un pizzico di sale
  6. 500 gr di farina 00
  7. 20 gr di burro
  8. Marmellata di pesche
  9. 1 bustina di vanillina 

Per prima cosa frulliamo le arance e passiamole attraverso un setaccio per farina, in modo da eliminare le pellicine. A questo punto aggiungiamo il lievito, le uova e la vanillina (per chi gradisse, si potrebbe sostituire anche con un pizzico di cannella) e lo zucchero. Una volta ottenuto un composto bello omogeneo, aggiungiamo la farina e il sale. E per ultimo aggiungiamo il burro, copriamo con un po’ di pellicola e lasciamo lievitare per almeno un’ora. A questo punto imburriamo un tegame con cerniera, facciamo delle palline all’impasto e le disponiamo nella teglia. Facciamo lievitare un’altra mezz’ora e poi con una sacca a poche mettiamo un po’ di marmellata all’interno dei panini e mettiamo in forno. Cuociamo a 180° per circa 30 minuti.