Vuoi addormentarti in un minuto? Prova questa tecnica per un totale relax

Se soffri di insonnia o hai problemi a prendere sonno, prova ad addormentarti in un solo minuto. Nessuna formula magica, ma una tecnica scientifica super efficace

Tutti almeno una volta nella vita, hanno sicuramente avuto a che fare con l’insonnia o con le classiche difficoltà a dormire. Stress, ansia, preoccupazioni, una giornata piena all’insegna dell’adrenalina possono poi nel tempo, generare parecchie problematiche quando ci si rilassa sul letto per provare a dormire. Magari siamo talmente stanchi che anche gli occhi non riescono a stare aperti, ma di prender sonno proprio non ne vogliamo sapere. Ma il dottor Andrew Weil ha scoperto e ideato una tecnica specifica per tutti coloro che soffrono d’insonnia, permettendo loro di riuscire ad addormentarsi esattamente in 57 secondi. Non ci credete? Scopriamo come sia possibile

LEGGI ANCHE: Combattere la stitichezza: 5 lassativi naturali e sicuri per regolarizzare lo stomaco

Vuoi addormentarti in un solo minuto? Ora è possibile con questa tecnica specifica

Andrew Weil, medico e ricercatore di Harvard, è riuscito a studiare e sperimentare un metodo che sembra esser molto efficace contro l’insonnia, permettendo di addormentarsi in soli 57 secondi. Ma come è possibile? Secondo il ricercatore, l’adrenalina generata dall’ansia e dagli stati di stress, tendono a ridurre le porzioni di respiro, apportando una minore presa d’aria, che invece, durante il sonno, tende ad essere più lunga e profonda. Ecco perché il suo metodo, chiamato 4-7-8, si basa proprio sul respiro e se fatto in modo corretto, permetterà di cadere in un sonno appagante e rilassante in soli 57 secondi. Ma come fare? Scopriamolo subito!

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

addormentarti un minuto
Con questa tecnica, riuscirai ad addormentarti in un minuto e dormire non sarà mai stato così facile ed appagante!

 

Tutto ciò che dovremo fare sarà scegliere una posizione in cui stare comodi, l’importante è che la schiena sia dritta. Posizioniamo la punta della lingua nella parte posteriore tra lo spazio inerente ai due incisivi, esercitando una leggera pressione. Chiudiamo gli occhi, respiriamo per 4 secondi e tratteniamo il respiro per 7 per poi ributtare l’aria in altri 8. Questo metodo di respirazione va ripetuto per un totale di 3 volte, che sommato da la somma appunto di 57 secondi esatti. Come abbiamo già detto, questo metodo tende ad allungare il respiro corto ed affannato di chi soffre di ansia e di stress, permettendo al cervello di avere maggiori quantità di ossigeno, di conseguenza, il senso di appagamento, relax e confort non dovrebbe tardare ad arrivare. Provate questa speciale tecnica e vedrete come i vostri sonni saranno lunghi, tranquilli e ristoratori!