Con questo trucchetto il tuo pane non seccherà più velocemente: la soluzione ti sorprenderà

Se cerchi una soluzione per avere il tuo pane sempre fresco, prova questo rimedio e vedrai che non seccherà più in poco tempo.

sedano per non far seccare il pane
Con un semplice trucco, il tuo pane non seccherà più. Fonte Foto: pixabay

Fare la spesa per una settimana intera, è uno dei piccoli stratagemmi usati per guadagnare tempo. Evitando così, di recarsi al supermercato per ogni piccola cosa. In questo modo sarà possibile farsi una bella scorta di ogni necessario e suddividerla poi per i giorni seguenti. Questo sistema vale anche per i prodotti di facile deperimento. A partire dalla carne. Fino ad arrivare alle verdure. Infatti, basterà dividerli per porzioni ed avrete sempre a vostra disposizione tutto ciò che vi occorre. Questo stesso discorso vale anche per il pane, però con delle piccole accortezze in più. Infatti sappiamo che, anche se si congela, una volta tolto dal freezer, non sarà mai fragrante come appena comprato.

LEGGI ANCHE Sai cosa sono le pieghe del pane? Scopri perché sono necessarie per avere un impasto perfetto

Il metodo che non ti aspetti e vedrai che il tuo pane non seccherà più: basterà un solo passaggio

Come dicevamo, il pane è uno dei pochi alimenti, che una volta scongelato non mantiene al cento per cento le qualità che lo caratterizzano. Proprio per questo si preferisce ad acquistarlo sempre fresco. Ma purtroppo come spesso accade, esiste il doppio lato della medaglia. Perché come ci è noto, dopo massimo due giorni tenderà irrimediabilmente a seccare. Cosa si fa quindi in questi casi, bisogna rinunciare ad avere un bel pezzo di pane croccante? Assolutamente no! Oggi vi sveleremo un piccolo trucchetto per farlo durare più a lungo.

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

Vi basterà, un solo gambo di sedano messo all’interno del sacchetto del pane ed il gioco è fatto. Chi lo avrebbe mai detto vero? Ed invece è proprio cosi. Il sedano infatti, è composto principalmente di acqua ed capace quindi di donare la sua umidità al pane. Riottenendo cosi, la sua classica consistenza croccante senza però alterarne il sapore. Per un risultato impeccabile, il consiglio in più che vi diamo, è quello di utilizzare dei sacchetti a chiusura ermetica e tenerlo lontano da fonti di calore. Avrete così risolto il problema e potrete finalmente mangiare anche dopo due giorni, un bel pezzo di pane croccante.