Lo sapevi che non tutti i cibi andrebbero assunti a stomaco vuoto: quali sono e perché

Non tutti i cibi dovrebbero essere assunti a stomaco vuoto, lo sapevate? Scopriamo insieme il perché e soprattutto quali sono 

cibi che fanno male
I cibi che non dovrebbero essere assunti a stomaco vuoto. Fonte Foto: pixabay

L’alimentazione è molto importante per il fabbisogno quotidiano. Per mantenere sempre alto il livello di concentrazione è necessario apportare le giuste calorie. Iniziando ad esempio, da una giusta colazione. Fino ad arrivare ad una cena ricca ma leggere. Ma quante volte però, vi sarà capitato di avvertire un languorino allo stomaco e mangiare la prima cosa che vi capiti d’avanti? Sicuramente spesso! E se vi dicessi che non c’è nulla di più sbagliato? Sembra assurdo vero! Ma in realtà è proprio cosi. Purtroppo, non tutti sanno l’esistenza di alcuni alimenti che se mangiati a stomaco vuoto, possono provocare dei veri e propri disturbi. Scopriamo insieme quali sono e perché fanno male.

LEGGI ANCHE Scopri i cibi amici della salute, il modo tutto al naturale per prenderti cura del tuo corpo

Quali cibi non dovrebbero mai essere ingeriti a stomaco vuoto e perché

Eccovi pronto un piccolo elenco di alcuni cibi che non dovreste mai ingerire a stomaco vuoto:

SEGUITE ANCHE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

  • caffè, elemento fondamentale delle nostre giornate, ma se bevuto a stomaco vuoto, potrebbe portare bruciore e reflusso. Inoltre contenendo caffeina, sarebbe sempre preferibile non abusarne
  • succo d’arancia, è un ottima bevanda rinfrescante, ma anch’essa assunta a stomaco vuoto provoca bruciore e reflusso
  • latte, la bevanda da colazione per eccellenza. Eppure sarebbe preferibile berlo soltanto dopo che si è già mangiato qualcosa. Infatti, l ‘assorbimento delle sue proteine, viene drasticamente ridotto se si è a stomaco vuoto
  • banana, essendo ricca di magnesio, se ingerita come primo alimento, potrebbe portare a scompensare quello presente nel sangue.
  • pomodori, famosissimi per la loro acidità, sarebbe sempre meglio consumarli con altri alimenti. Come ad esempio insalate e crostini
  • pere, la loro buccia ricca di fibre, è altamente irritante per le pareti dello stomaco
  • zuccheri, da non abusarne mai, ma soprattutto a digiuno, infatti il loro assorbimento potrebbe far salire di molto la glicemia.

La scelta dei giusti alimenti è fondamentale, per non affaticare il corpo e mantenere sempre uno stato di buona salute. Una volta capito cosa sarebbe meglio evitare il gioco è fatto.