Bevi acqua e limone al mattino? Forse hai sempre sbagliato a farlo, ecco perché dovresti smettere

Se bevi acqua e limone al mattino, dovresti smettere subito. Vi sveliamo il motivo per cui farlo potrebbe nel tempo provocare diverse problematiche

Da anni e anni, in tantissimi portali web di nutrizionismo e/o diete faidate, è spuntata la fantomatica acqua e limone come toccasana per l’organismo, lo stomaco, la pelle ed il rafforzamento delle difese immunitarie. Sempre più persone hanno iniziato a consumare un bicchiere di acqua e limone al mattino, a stomaco vuoto, in una soluzione miscelata e riscaldata. Sono tantissimi i miti che girano intorno a quest’abitudine che apparentemente sembrerebbe apportare diversi benefici al nostro corpo, data la presenza di vitamina C nell’agrume ed in parte possiamo affermare che sia vero. Ma è realmente consigliabile consumarne un bicchiere ogni mattina, prima di colazione? La risposta è assolutamente no. Scopriamo perché

LEGGI ANCHE: Mal di testa in gravidanza, come curarlo in modo naturale

Se bevi anche tu acqua e limone al mattino, ecco perché dovresti smettere immediatamente

L’idea e la certezza che bere un bicchiere di acqua calda e succo di limone appena svegli al mattino, a stomaco ancora vuoto, ci farà stare meglio è in realtà un falso mito anche piuttosto pericoloso. Secondo alcuni, questa miscela riuscirebbe ad incrementare le difese immunitarie, a perdere peso rapidamente, a stimolare il normale processo di digestione regolando anche i movimenti dello stomaco e soprattutto, in grado di possedere proprietà alcalinizzanti. Ma niente di questo è vero!

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

acqua limone mattino
Le proprietà alcalinizzanti decantate del limone non sono vere, così come la famosa dieta alcalina

 

Come lo stesso Marco Bianchi attesta, ricercatore e divulgatore scientifico per la Fondazione Umberto Veronesi, scrittore di libri sul benessere e sulla cucina salutare, bere acqua e limone in realtà comporta tutta una serie di difficoltà che al lungo andare nel tempo possono generare vere e proprie problematiche, soprattutto nei soggetti che soffrono di gastrite cronica conclamata.

Difatti, consumare ogni mattina acqua e limone tende a sviluppare esofagite, disturbi di reflusso gastrico e gastriti. Proprio in questi ultimi, l’acido citrico può danneggiare la mucosa gastrica e nel tempo anche quella degli individui sani. Oltretutto anche i denti ed il cavo orale possono subire non indifferenti danni, provocando erosioni e corrosioni dello smalto dentale. Un’abitudine che, se continuiamo ad alimentare, potrà nel tempo recarci parecchi disturbi. Il limone non è ovviamente un nemico mortale, bere ogni tanto una spremuta del suo succo con un po’ d’arancia sarà sicuramente un toccasana energetico, ma non bisognerebbe mai affidarti alle mode che sempre più simil guru dell’alimentazione escono dai loro cilindri senza fondamenti scientifici.