Jeans larghi in vita? Il trucchetto furbo che non avresti mai immaginato!

Se i tuoi jeans sono perfetti, ma leggermente larghi in vita, puoi provare questo trucchetto davvero fuori dal comune 

jeans larghi in vita
Il tuo jeans sarebbe perfetto se non fosse per quel piccolo difetto in vita, forse sono troppo larghi: prova questo trucchetto davvero fuori dal comune

Trovare il jeans giusto, che ci calzi a pennello, è davvero un’impresa ardua. Finisce sempre così: perfetto sulle cosce, largo in vita o viceversa. Quando il jeans è un po’ largo in vita (zona che comprende i fianchi e il girovita), è piuttosto visibile un fastidioso difetto: quella grinza e quello spazietto che si crea sul dietro dei pantaloni, che ad essere oneste rende i nostri amati jeans anche piuttosto scomodi. Per risolvere questo odioso problema, abbiamo trovato un trucchetto davvero fuori dal comune, che ci ha lasciati sbalorditi. Vediamo insieme di che cosa si tratta.

Leggi anche: Orlo ai pantaloni, con questa tecnica ti basteranno solo 5 minuti! 

Jeans larghi in vita, il trucchetto a cui non avresti mai pensato

Esiste un metodo per restringere leggermente in jeans senza dover ricorrere ad ago e filo, macchine da cucire e soprattutto alle sarte. Un metodo fai da te veramente molto semplice, che ci ha colpito. Ad onor del vero, questo trucco non permette di restringere al punto tale da passare da una taglia all’altra (per quello, è necessario a rivolgersi ad esperte del mestiere o, in un approccio fai da te, utilizzare la macchina da cucire), ma è perfetto per recuperare e restringere quei jeans che un po’ cadono in vita. Il trucchetto di cui stiamo parlando è più semplice del previsto: per restringere i jeans basta lavarli in acqua ad alte temperature, o addirittura bollirli.

SEGUITECI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’ 

il metodo dell’acqua calda funziona se il jeans è di cotone o di una tela molto spessa. Prendete una bacinella con dell’acqua molto calda e mettete in ammollo il jeans. Non utilizzate saponi o ammorbidenti di alcun genere. In lavatrice mettili in centrifuga e se disponi di un’asciugatrice in casa, asciugali sempre ad alte temperature. Un’altra tecnica è quella della bollitura, ma attenzione a “bruciarli” perché correte questo rischio. Scegliete una pentola abbastanza capiente e fate attenzione che il livello dell’acqua non scenda troppo, piuttosto aggiungetela con frequenza.

Consiglio: questo rimedio è da utilizzare poche volte, perché le fibre di qualsiasi capo con lavaggi frequenti tendono ad allargarsi e spezzarsi. Nel caso in cui questo trucchetto non dovesse soddisfarvi, provate a infilare nei vostri jeans un elastico con una spilla da balia. Queste soluzione fai da te non vi deluderanno!