Smalto secco? Da oggi non più: il trucchetto infallibile per conservarlo al meglio!

SOS Smalto secco: da oggi con questo trucchetto infallibile non accadrà più! Un rimedio della nonna che forse ancora non conoscevi!

Smalto secco, rimedi
Smalto secco addio: questo trucchetto infallibile ti permetterà di conservarlo a lungo!

Le mani rappresentano il ‘biglietto da visita’ per tutti noi. Certo in questo periodo dove abbiamo fortemente limitato il contatto con altre persone, anche stringersi la mano è diventato impossibile. Ciò non toglie che avere delle mani curate ed in ordine ci fa sentire bene con noi stesse. La classica manicure con l’applicazione del semplice smalto è oggi stata sostituita da colate in gel e semipermanenti. Tuttavia c’è ancora chi preferisce prendersi cura delle proprie mani alla classica maniera e quindi va di smalto. Ma che succede che lo smalto del nostro colore preferito si è seccato? Beh in quel caso non possiamo far altro che gettarlo via. Sapete però che c’è un ‘trucco’ semplicissimo che ci permette di conservare lo smalto e farlo durare più a lungo? Scopriamolo subito!

LEGGI ANCHE >> Semipermanente unghie home made: come farlo durare più a lungo, i trucchetti super utili!

Smalto secco: il trucchetto infallibile per conservarlo a lungo, scommettiamo che non lo hai mai fatto?

Come conservare lo smalto più a lungo? Se il vostro smalto si secca facilmente e presenta grumi diventa ovviamente inutilizzabile. Ma se è arrivato a questo stato, vuol dire che non conoscete il fatidico trucchetto della nonna che ci permetterà di conservarlo ed usarlo più a lungo!

LEGGI ANCHE >> Mani sudate? Nessun problema: questi infallibili rimedio della nonna ti aiuterà!

Si dice di conservare lo smalto in un luogo fresco ed asciutto. Quale miglior luogo scegliere se non il frigorifero? Per evitare che questo si secchi infatti, il frigorifero è il posto più adatto per conservarlo. Meglio ancora se riposto anche in uno scatolino che lo tiene lontano da fonti luminose dirette.

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

Le alte temperature e la luce diretta compromettono la qualità e lo stato dello smalto che dopo un po’ risulterebbe pertanto inutilizzabile.