Il tuo cane fa la pipì sul divano? Proteggilo con questo metodo, non lo avresti mai immaginato

Se il tuo cane fa la pipì sul divano, è molto probabile che questo spiacevole incidente possa riaccadere. Proteggilo allora con questo metodo a prova di bagnato!

Chi vive con un animale domestico sa già che la propria giornata sarà piena d’amore, di coccole e di leccatine da parte del proprio cucciolo. L’amore che un cane o un gatto possono regalarti senza chiederlo in cambio è qualcosa di unico ed il legame che si crea è indistruttibile. E’ pur vero però che gli animali domestici a volte, possono portano davvero un gran daffare, ritrovandoci con un cuscino mordicchiato, una scarpa mangiata o peggio, un alone di pipì sul divano. Quest’ultimo incidente tra l’altro non solo potrebbe farci realmente arrabbiare, ma andrebbe a rovinargli le superfici e le imbottiture. Non basta un semplice copridivano per evitare i danni. Oggi vogliamo svelarvi un metodo che non avreste mai immaginato per proteggere il vostro divano, siamo sicuri che rimarrete a bocca aperta! Scopriamo come procedere

LEGGI ANCHE: Vuoi cambiare il divano del salotto? Tutto ciò che devi assolutamente sapere

Se il tuo cane fa la pipì sul divano, prova a proteggerlo così: non lo avresti mai immaginato!

Non tutti i divani purtroppo sono composti da tessuti sfoderabili e lavabili ed un incidente del genere potrebbe essere davvero un bel guaio. Sappiamo come la pipì dei cagnolini e dei gatti siamo molto forte nell’odore ed oltretutto potrebbe corrodere qualche superficie. In commercio possiamo trovare dei copridivani impermeabili, in grado di trattenere l’acqua senza arrivare sui cuscini o schienale, ma questi possono costare anche parecchio. Vediamo insieme un metodo per proteggere le superfici a costo quasi zero!

cane pipì divano
Possiamo incastrare tra i cuscini del divano anche una cerata di plastica resistente per poi porre al di sopra il copridivano

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’ 

Tutto ciò che dovrete fare sarà procurarvi dei sacchi biodegradabili per la raccolta differenziata. Esatto, avete capito bene! Difatti, il materiale di cui sono composti, non solo è resistente, ma riesce ad isolare eventuali liquidi evitando che colino e questo meccanismo può essere attuato anche sulle superfici del nostro divano. Foderiamo i cuscini dello schienale con quelli di misura 110×80 mentre quelli posti sulle sedute con la misura ancor più grande. I cuscini più piccoli possono essere foderati all’interno con i sacchetti dell’umido. I braccioli invece possono essere rivestiti con della semplice pellicola per alimenti. Eseguito questo passaggio, riponiamo al di sopra il copridivano e le federe dei cuscinetti in modo da bloccare i sacchi. Adesso saranno a prova di pipì! Se dovesse ricapitare, stavolta andrà a sporcarsi solo il copridivano, che andrà disinfettato e lavato in lavatrice. I sacchi potranno essere sostituiti ogni qualvolta ce ne sarà bisogno! Facile, no?