Piante carnivore, conoscevi la loro importanza? Ecco perché dovresti averne sempre una in casa

Le piante carnivore, a differenza di quanto si possa pensare, hanno una grande importanza, soprattutto se tenute in casa. Scopriamo perché dovremmo tenerne una a farci compagnia

Nell’immaginario collettivo, le piante carnivore vengono viste come creature mostruose pronte a sbranare animali ed esseri umani. Questo è sicuramente dipeso dai milioni di film e di libri che hanno focalizzato l’attenzione sulle forme stesse della pianta, navigando di fantasia. In realtà queste piante non si nutrono di certo di carne di animali o di esseri umani, bensì, per lo più, di insetti. Tenerne una sul proprio balcone risulterà piuttosto utile per tutta una serie di fattori. Curiosi? Scopriamoli insieme

LEGGI ANCHE: Non gettare i fiori secchi: riutilizzali così contro insonnia e stress

Piante carnivore, conoscevi la loro importanza? Scopriamo insieme perché

Le piante carnivore sono chiamate così proprio perché, nella loro evoluzione, hanno imparato a nutrirsi di insetti, eseguendo una vera e propria digestione permessa dal rilascio di alcuni enzimi. La loro cura non prevede grandissime attenzioni, seppur bisogna sempre permetterle un ambiente confortevole. Ma perché tenerle in casa risulta importante?

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

piante carnivore importanza
La Sarracenia, piccolina e perfetta per un balcone o un davanzale, si presenta di forma tubolare ed il suo interno si comporta come un vero stomaco

 

Generalmente, contro le zanzare e i moscerini si utilizzano piastre, incensi, candele aromatizzate o dispenser elettrici, ma in realtà le piante carnivore sarebbero delle ottime migliori amiche per tenerle lontane. Difatti, nei periodi estivi, tenerne di diverse sul balcone, impedirebbe ai fastidiosissimi insetti di albergare l’interno di casa nostra. Come già detto, esse si nutrono di insetti e di conseguenza anche delle fatidiche succhia sangue che nelle nottate estive ci impediscono di riposare. Sia d’Estate che d’Inverno queste particolari piante vanno tenute all’esterno ed irrigate una volta a settimana, mentre durante i giorni più caldi, anche 2. Quelle più famose, adatte ad un appartamento sono principalmente 3: la Dionaea muscipula, la Sarracenia purpurea e la Drosera capensis, la più conosciuta. Tenetene qualcuna in balcone, vedrete come le zanzare staranno alla larga!