Focaccia, ma non la classica: morbidissima e pronta in pochi passaggi

Focaccia, ma non la classica: vedrai che con questi semplici trucchi, avrai un impasto morbidissimo e pronto in pochi passaggi, incredibile!

Focaccia, ma non la classica
Focaccia, ma non la classica: velocissima e super gustosa

Ma quanto è buona la focaccia? Quante volte ci siamo incantati davanti al panificio vedendole sfilare belle calde dentro la vetrina, per poi non riuscire a resistere? Beh, non preoccupatevi, se la vostra ‘ossessione’ è proprio la focaccia, questa ricetta farà al caso vostro. Facilissima da preparare, lievita in pochissimo e soprattutto è incredibilmente soffice! Vi basteranno pochi ingredienti per riuscire ad avere un risultato strabiliante. C’è da dire che questa ricetta che stiamo per proporvi è molto veloce, quindi indicatissima per tutte quelle persone che non hanno mai tempo, che magari lavorano, badano alla casa, ai figli, ai genitori. Riuscire quindi a cucinare qualcosa di buono e che richieda anche poco tempo è davvero indispensabile, ma ovviamente non dobbiamo mai dimenticarci del gusto. E che gusto per questa ricetta! Noi vi proporremo una versione un po’ meno classica del solito, in cui c’è un ingrediente facoltativo che può davvero cambiare il gusto del piatto

LEGGI ANCHE: Focaccia con lievito madre, super leggera: pochi passi per un super risultato

Focaccia, ma non la classica: morbidissima e pronta in pochi passaggi

Per questa focaccia non classica vi servirà:

  1. 500 gr di farina 00
  2. 20 gr di lievito di birra fresco
  3. 200 gr di patate lesse
  4. 3 cucchiai di olio
  5. 200 ml di acqua tiepida 
  6. 1 cucchiaino di zucchero
  7. sale q.b.
  8. FACOLTATIVO: pomodorini ciliegino
  9. SALAMOIA
  10. 1 cucchiaio di acqua
  11. 2 cucchiai di olio
  12. sale e rosmarino

In una ciotola mettete tutti gli ingredienti ECCETTO l’acqua, il lievito e lo zucchero. Schiacciate le patate e amalgamatele al resto degli ingredienti, poi nell’acqua tiepida sciogliete il lievito con lo zucchero e aggiungete all’impasto. Lavorate energicamente per almeno 10 minuti, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Fate lievitare 2 o 3 ore. Se poi pensate di avere più tempo e volerla più soffice, fate lievitare ancora rimpastando più volte. Una volta lievitata mettete in una teglia oliata, stendete e imprimete dei buchini con le dita. Aggiungete la salamoia, il sale grosso e il rosmarino, poi se gradite, anche i pomodorini tagliati a metà. Fate cuocere in forno statico preriscaldato a 200 gradi per 25/30 minuti.