Focaccia con lievito madre, super leggera: pochi passi per un super risultato

Focaccia con lievito madre, super leggera e soprattutto digeribile: con pochissimi passaggi, riuscirete ad avere un super risultato

Focaccia con lievito madre
Focaccia con lievito madre: buonissima e super digeribile

E’ certamente uno dei grandi peccato di gola che ci concediamo spesso. Anche se a volte sarebbe bello anche prepararlo a casa, in modo da evitare di scendere e soprattutto per avere la certezza di un prodotto davvero di qualità e super buono. Di cosa stiamo parlando? Ovviamente, del pane e della pizza. Qualche giorno fa vi abbiamo proposto la ricetta della focaccia alla romana, buonissima e super leggera, per stupire non solo tutta la famiglia, ma anche deliziarvi in pochissimi passaggi. Oggi invece vogliamo proporvi una ricetta un po’ diversa, forse più complessa, ma che molto più digeribile e buonissima. Da poter preparare per le occasioni speciali e soprattutto quelle più sfiziose, in cui volete stupire i vostri amici e i vostri parenti. 

LEGGI ANCHE: Schiacciata romana pronta in 2 minuti: ricetta semplice e velocissima per un effetto superlativo

Focaccia con lievito madre, super leggera: pochi passi per un super risultato

Cosa vi serve per questa super ricetta? Ve lo sveliamo qui sotto. N.B. Noi abbiamo usato una farina mista, ma se questa non dovesse essere di vostro gradimento, potete sempre utilizzare una farina normale mista a manitoba. 

  1. 400 gr di Farina integrale
  2. 100 gr di Farina Manitoba
  3. 120 gr di Lievito madre già rinfrescato
  4. 400 ml di Acqua a temperatura ambiente (preferibilmente non della fontana)
  5. 30 ml di Olio extravergine d’oliva
  6. 15 gr di Sale fino

Per prima cosa sciogli il lievito madre nell’acqua, fino ad ottenere un composto completamente amalgamato. Poi aggiungete sale e olio e lavorate nella planetaria per almeno 10 minuti e poi aggiungete il resto degli ingredienti. Mettete il tutto in una ciotola e ogni 15 minuti, per almeno 4 volte dovete creare le pieghe nell’impasto. Una volta fatto ciò, coprite e fate lievitare 6 ore. Oliate bene la teglia, stendete l’impasto e con le dita unte create i buchi. Mettete sopra un composto in parti uguali di 75 ml di acqua e 75 ml di olio, spargete il sale grosso, il rosmarino e fate cuocere a 200° per almeno 25 minuti.