Frutta e verdura, ecco il trucchetto per capire quali scegliere al supermercato!

Non tutta la frutta e la verdura che trovi al supermercato è fresca, ecco come capire quale prodotto scegliere 

frutta e verdura
Frutta e verdura al supermercato, ecco come scegliere i prodotti più freschi e più buoni

Nell’ampia scelta dei banchi del supermercato, può capitare che frutta e verdura non sia sempre freschissima. Con la vita frenetica che tutti facciamo, molto spesso si fa poca attenzione a quello che mettiamo nel carrello. Capita di comprare frutta troppo matura oppure verdure ormai vecchie con foglie appassite. Per evitare questi errori che ci fanno perdere soldi e denaro, esistono dei piccoli trucchetti per capire quale prodotto sia il migliore, il più fresco o il più maturo. Vediamo il metodo giusto per scegliere i prodotti migliori al mercato o al supermercato.

Leggi anche: Uova senza scadenza? Ecco il trucchetto infallibile per capire se sono ancora fresche 

Frutta e verdura al supermercato, il trucchetto giusto

Il primo consiglio è quello di controllare sempre la data e la provenienza del prodotto. Prediligete i prodotti locali che dovrebbero garantirvi una maggiore freschezza. Passiamo, adesso, in rassegna alcuni trucchetti per scegliere i prodotti migliori.

  • Il pomodoro: potete capire la qualità del pomodoro dall’aspetto della sua buccia. Il colore di un buon pomodoro dev’essere un rosso accesso e la buccia al tatto deve essere compatta e liscia. Al contrario se il pomodoro tende al verde o al marrone, il primo vuol dire che non è ancora maturo, e quindi insapore, mentre il secondo che è troppo maturo;
  • I meloni: i meloni vanno per la maggiore nel periodo estivo, il trucchetto per capire se ha raggiunto la maturazione giusta è vedere se ha ancora lo stelo attaccato. Se lo stelo non c’è, potete comprare il melone. In più, potete provare a dare un colpetto al melone, se non rimbomba e lo sentite pieno, è il melone giusto;
  • Le pesche: le pesche sono buonissime da gustare, ma c’è il pericolo di comprarle ancora aspre. La colorazione giusta da scegliere è quella arancione-rosso e la buccia deve essere ruvida e dura: con una leggera pressione puoi sentire la polpa, ma non di più;

SEGUITECI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’ 

  • Le patate: le patate migliori sono quelle che presentano una buccia uniforme, senza evidenti macchie. Evitate sempre le patate che hanno già i germogli, indicano che sono troppo vecchie;
  • Le banane: la colorazione giusta è giallo acceso. Le banane verdi non sono mature, mentre quelle con macchie e colorazioni marroncine indicano che lo sono troppo;
  • L’ananas: per scegliere l’ananas migliore, dobbiamo guardare il colore delle foglie. Queste devono essere di un verde brillante e si deve staccare dalla corolla senza troppa fatica.