Capelli tinti, ecco tutto quello che non dovreste mai fare per avere una chioma bella e luminosa

I capelli tinti hanno bisogno di cure extra e soprattutto attenzione a non fare mai queste cose

capelli tinti
Se hai i capelli colorati, ci sono delle regole da seguire per avere una chioma sana e luminosa. Ecco tutto quelle che non dovreste mai fare

Alzi la mano chi non ha mai tinto i capelli? Tra tinte stravaganti e quelle dalle tonalità più conosciute, avere capelli trattati è più comune di ciò che si pensa. Purtroppo, però, i capelli tinti e colorati hanno bisogno, più di altri, di attenzioni e cure. Utilizzando delle tinte per capelli, è completamente normale che con il passare del tempo e degli shampoo il colore possa perdere pigmenti e quindi sbiadire. Le tinte tendono, inoltre, a far seccare il capello ed è molto più difficile prendersene cura. Per evitare di rovinare ulteriormente i capelli, ci sono delle accortezze che possiamo assumere e non fare questi piccoli errori.

Leggi anche: Capelli lucenti e morbidi come la seta: l’infallibile rimedio della nonna vi lascerà a bocca aperta!

Capelli tinti, gli errori da non fare mai

  • Lavare i capelli tutti i giorni: comunemente da quello che si può pensare, lavare i capelli tutti i giorni non fa bene ai vostri capelli, soprattutto quando sono trattati. Oltre a renderli più secchi e stressati, il colore sbiadisce più velocemente con i frequenti lavaggi;
  • Utilizzare phon e piastre troppo caldi: le temperature troppo alte danneggiano il fusto dei capelli fino a spezzarlo del tutto. Provate ad asciugare i capelli con il phon a una temperatura più mite e utilizzate prodotti che proteggono i capelli dal calore;

SEGUITECI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

  • Fare degli impacchi con l’olio per capelli: questo è un errore molto comune, ma che poche conoscono. Avendo capelli sfibrati e secchi dopo le tinte, si crede che un impacco nutriente possa essere la soluzione. In realtà, fare un impacco con l’olio fa scaricare più velocemente il colore;
  • Non pensare al benessere delle punte: le punte sono ovviamente le parti più fragili e rovinate e hanno bisogno di qualche attenzione extra. Dal momento in cui gli impacchi oleosi sono sconsigliati, utilizzate solo sulle punte i cristalli liquidi per una maggiore idratazione e morbidezza;
  • Dimenticare la tipologia dei vostri capelli: seppur trattati, non dimenticate che i vostri capelli hanno una tipologia di base da rispettare. Nel caso abbiate capelli secchi, sottili o al contrario grassi, dovete sempre optare per prodotti che rispettino la naturale composizione dei vostri capelli. Solo in questo modo avrete dei capelli sempre da favola!