Calli ai piedi: i rimedi della nonna per eliminarli, vedrai che sollievo

I calli ai piedi sono un problema piuttosto comune tra uomini e donne e curarli con rimedi naturali farà proprio al caso vostro

Calli e duroni rappresentano un ispessimento della pelle che può generare dolore, fastidio ed in alcuni casi anche sanguinamento. Presenti sia negli uomini che nelle donne, in quest’ultime l’incidenza sembra essere maggiore. Spesso generati da cattiva postura o calzature indossate non idonee, se trascurati nel tempo possono recare parecchio disagio, compromettendo ancor di più una già scorretta postura del corpo e della schiena. Nella maggior parte dei casi, possiamo trovare i calli nelle zone della pianta, del tallone o tra le dita e questi ultimi sono i più difficili da eliminare e curare. Nei casi più gravi sarebbe opportuno rivolgersi ad un professionista che saprà curarli e sradicarli alla radice, ma esistono alcuni rimedi naturali che possono donare sollievo a chi purtroppo ne soffre. Scopriamone insieme qualcuno

LEGGI ANCHE: Ciglia folte e da cerbiatta? Prepara questo siero fai da te con tre ingredienti casalinghi

Calli ai piedi: ricorri a questi rimedi della nonna, vedrai quanto sollievo

Come già detto, calli e duroni sono degli ispessimenti della pelle dalla consistenza dura e fastidiosa e spesso possono generare dolore, compromettere la postura del corpo e sanguinare. Se non trattati a dovere, nel tempo possono ingrossarsi, inspessirsi ancor di più impedendo azioni quotidiane ed importanti come il semplice camminare o fare attività fisica. Ma esistono dei rimedi per dare sollievo ed eliminarli? Sicuramente, è importante eseguire dei pediluvi almeno per 15 giorni, ogni sera prima di andare a dormire, immergendo in una bacinella i piedi con acqua molto calda, bicarbonato e sale. Difatti, questi ultimi tendono ad ammorbidire la pelle, a nutrirla ed esfoliarla.

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

calli piedi rimedi
Le nostre nonne erano solite immergere della mollica di pane nell’aceto, poggiarla sul callo e fasciare il piede con una garza. In questo modo la pelle si ammorbidiva e l’aceto andava a disinfettare tutta la zona

 

Dopo aver eseguito il pediluvio bisogna massaggiare la parte delicatamente con la pietra pomice, per eliminare le parti più esterne e spesse del callo e levigare la pelle. Possiamo ricorrere anche ad uno scrub creando una pasta densa con bicarbonato, sale ed aceto, porla sul callo e poi fasciare il piede con cotone e garza, lasciando in posa tutta la notte. Il mattino successivo ripetere l’operazione con la pomice. E’ importante scegliere calzature comode, traspiranti e che riescano ad eliminare l’umidità, costituite da una soletta morbida e confortevole. 2 volte a settimana è possibile applicare una maschera ai piedi, specialmente sulle zone interessate con miele ed olio d’oliva miscelati insieme. Mantenere la pelle idratata e morbida è il primo passo per eliminare i duroni e i calli e con questi consigli siamo sicuri che in poche settimane riuscirete a farli sparire del tutto!