Lardiata di mare pronta in pochi minuti: quattro ingredienti per un’esplosione di gusto

Lardiata di mare pronta in pochi minuti: con solo quattro ingredienti riuscirete ad ottenere un’esplosione di gusto unica e inimitabile

Lardiata
Lardiata di mare: 4 ingredienti per un risultato superlativo

La lardiata è certamente una delle ricette più gustose e semplici della nostra tradizione culinaria. Ha origini meridionali, e in particolare partenopee. La lardiata è infatti un piatto tipico napoletano, gustosissimo e anche molto calorico. Sono pochissimi gli ingredienti che servono per la realizzazione di questo piatto, ma potete ben immaginare dal nome, che l’ingrediente principale è il lardo. Motivo per cui possiamo affermare con certezza che non  un piatto che può essere mangiato tutti i giorni, anzi! Però il suo sapore unico è davvero inimitabile, ecco perché sono davvero tantissime le persone che lo scelgono come piatto principale anche per occasioni importanti. Quella di oggi è una rivisitazione importante di questo piatto così amato, vi proporremo infatti la ricetta per una lardiata di mare! Pochissimi ingredienti per un risultato davvero spettacolare. Siamo certi che questa versione un po’ marinara sarà altrettanto apprezzata, come quella tradizionale. 

LEGGI ANCHE: Come riciclare il pane avanzato del giorno prima: l’idea sfiziosa dell’ultimo minuto

Lardiata di mare pronta in pochi minuti: quattro ingredienti per un’esplosione di gusto

Questo, come molti piatti della cucina napoletana, non ha dei veri e propri canoni per le dosi. A Napoli infatti si fa quasi tutto ‘A sentimento‘, significa un po’ ad occhio, un po’ a piacere proprio. Però noi per semplificarvi il lavoro, vogliamo darvi delle linee guida molto indicative per preparare questo piatto per due persone.

Ingredienti:

  1. 130 gr di guanciale, taglio molto grasso 
  2. 1 fettina di pesce spada da 100/120 gr
  3. 3 o 4 calamaretti spillo 
  4. passata di pomodoro
  5. prezzemolo fresco
  6. 150 gr di linguine trafilate al bronzo

Per prima cosa tagliate il guanciale in modo sottile, in modo che sia più semplice per il grasso sciogliersi. Mettiamolo in padella a fuoco medio, senza nulla e lasciamo rosolare e sciogliere il grasso. Tagliamo a cubettini il pesce spada e anche i calamaretti spillo. Aggiungiamo al guanciale e facciamo cuocere dentro il grasso. Dopo qualche minuto aggiungiamo la polpa di pomodoro e facciamo cuocere. Nel frattempo mettiamo a cuocere le linguine e scoliamole 2 o 3 minuti prima del termine della cottura. Mettiamole nel sugo e lasciamole ultimare la cottura li. A fuoco spento aggiungiamo il prezzemolo e impiattiamo.