Gnocchi di patate dolci, la ricetta classica con un gusto nuovo

Gli gnocchi di patate dolci daranno un gusto nuovo alla ricetta che ci ha fatto compagnia nelle domeniche in famiglia

gnocchi di patate dolci
Gnocchi di patate dolci, una variante della ricetta classica con un gusto tutto nuovo (Foto di congerdesign da Pixabay)

Le patate dolci, o patate americane, sono un cibo super: ricche di proprietà benefiche, sono un’ottima variante alle patate ‘normali’. Quelle dolci hanno un alto contenuto di fibre e di vitamine e rispetto alla sua variante normale, hanno un indice glicemico molto più basso. Sono dei carboidrati complessi, ma ideali anche per chi è a dieta e non vuole rinunciare a grandi manicaretti. Vi proponiamo allora una ricetta super gustosa, da provare subito: gli gnocchi di patate dolci. Non vi deluderanno!

Leggi anchePasta fresca: i migliori segreti per farla in casa come veri Chef

Gnocchi di patate dolci, la ricetta completa

Gli gnocchi di patate dolci sono un’ottima ricetta da provare a tavola con tutta la famiglia. E’ una versione più delicata e ‘leggera’ degli gnocchi classici. La ricetta è facile e abbastanza veloce (gli gnocchi cuociono in 5 minuti). Vediamo come si fanno.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di patate dolci
  • 400 gr di farina 00
  • sale q.b.

Per preparare gli gnocchi, dobbiamo lavare bene le patate e metterle a bollire con la buccia. Quando saranno cotte, sbucciamo le patate e iniziamo a schiacciarle. Per facilitare l’impasto, approfittiamo quando le patate sono ancora calde e quindi più morbide. Utilizziamo uno schiacciapatate per facilitarci in questo compito. Potete unire la purea di patate con la farina, impastate bene finché non si presenta un panetto uniforme. Dividete l’impasto in tante piccole striscioline e tagliatele ogni 2-3 cm. Per dare la tipica forma rigata ai vostri gnocchi, potrete utilizzare un rigagnocchi (una tavoletta rigata dove far scivolare il nostro pezzettino di patata e farina) oppure una forchetta.

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

A questo punto, bisogna solo cuocerli e occuparci del sugo che accompagnerà il nostro piatto. Mettiamo a bollire dell’acqua in una pentola. Aggiungiamo il sale ad ebollizione e caliamo i nostri gnocchi. Basteranno pochi minuti. Quando gli gnocchi verranno a galla, sono pronti per essere scolati. I sughi più conosciuti sono: al pomodoro e provola, il ragù alla bolognese, ma anche burro e salvia e i più particolari alla zucca, salsiccia e formaggio. Non temete sul sugo, il sapore delicato delle patate dolci si sposano bene con la maggior parte degli ingredienti. Date sfogo alla vostra creatività.