Mal di schiena in gravidanza, come alleviare il dolore

Il mal di schiena in gravidanza è molto comune, scopriamo insieme cosa fare per alleviare il dolore e sentire un po’ di sollievo

mal di schiena in gravidanza
Il mal di schiena è una fastidio comune in gravidanza, con delle piccole accortezze si può alleviare il dolore (Foto di Boris Trost da Pixabay)

Il mal di schiena è un disturbo molto comune in gravidanza. Quasi il 70% delle donne in dolce attesa dichiara di soffrire di mal di schiena o di aver sofferto di questo fastidio durante il periodo di gestazione. Le cause sono molteplici e del tutto naturali: sicuramente l’aumento di peso e il cambiamento fisico del corpo contribuiscono all’aumento di questo fastidio, che può presentarsi in diversi modi. Il mal di schiena può essere cronico (prolungato per un periodo) o acuto (in seguito a una particolare azione o movimento) e può presentarsi sia nella zona lombare, sia in quella pelvica.

Leggi anchePerdite marroni, rosa o bianche in gravidanza: quando bisogna preoccuparsi?

Mal di schiena e gravidanza, cause e rimedi

La modifica del baricentro del corpo di una donna incinta potrebbe essere la causa scatenante del mal di schiena: il dolore è naturalmente comprensibile in quanto la colonna vertebrale si ‘sbilancia’, trovandosi a dover sorreggere un peso maggiore. Tra le cause più conosciute, l’ingrossamento dell’utero che fa pressione sul nervo sciatico (e che quindi potrebbe infiammarsi e causare dolore) e l’assunzione di posizione scorrette. Anche uno sbalzo ormonale potrebbe essere ritenuto responsabile per il mal di schiena. Non dimentichiamoci che anche stress, tensione e agitazione possono essere una causa.

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

Seppur un disturbo molto frequente e non necessariamente preoccupante, è sempre bene rivolgersi al proprio medico per ogni evenienza. Per prevenire il mal di schiena e alleviarne un po’ il dolore, si possono però assumere delle piccole accortezza. Una tra queste è stare attente a utilizzare delle buone scarpe che sostengano bene la schiena, soprattutto in previsione dell’aumento di peso. Fate sempre attenzione alla postura e cercate di non gravare troppo sulla schiena per evitare dolori.

L’attività fisica leggera è sempre una buona abitudine. Potete fare delle passeggiate al parco o un po’ di ginnastica in acqua. In gravidanza praticare uno sport dolce è consigliato. In caso di dubbi sull’attività, chiedete sempre al vostro medico. Come alternativa allo sport, potete optare anche a dei massaggi nella zona che vi arreca dolore. Non abbiate fretta, il dolore dopo il parto se ne andrà e vi lascerà il regalo più grande: vostro figlio.