Riaccendi i tuoi capi neri sbiaditi con questi metodi naturali stupefacenti

Riaccendi i tuoi capi neri seguendo questi metodi naturali davvero economici, i risultati saranno sbalorditivi

Può capitare proprio a tutti che con il passare del tempo, con i frequenti lavaggi in lavatrice o le varie volte in cui i capi neri vengano stesi al sole, possano sbiadire perdendo il loro colore e l’originaria brillantezza. Spesso può addirittura succedere che quel nero intenso del nostro maglioncino o della nostra gonna viri sul marroncino, rendendolo non solo difficile da indossare, ma conferendo nell’immediato la sensazione di indossare un capo vecchio. In commercio esistono svariati prodotti volti a ravvivarli così come detersivi specifici, ma possono sfiorare cifre esose e in un periodo delicato come questo, risparmiare non fa mai male. Oggi vogliamo insegnarvi alcuni metodi davvero originali e a costo quasi zero per ridare luce e vita a tutti quei capi ormai sbiaditi. Rimarrete a bocca aperta! Scopriamo come procedere.

LEGGI ANCHE: Come pulire e lucidare il divano in pelle: con questo ingrediente sarà come nuovo!

Riaccendi i tuoi capi neri con il metodo del sale e della birra: rimarrai a bocca aperta!

Come le nostre care nonne ci insegnano, i rimedi naturali sono i migliori, efficaci e la loro storia ci racconta di come una volta non si aveva di certo a disposizione un prodotto specifico per i capi scuri. Si dovevano trovare escamotage naturali e pratici e noi oggi vogliamo condividerne con voi due nel particolare. Vediamoli insieme:

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

riaccendi capi neri
Se avvolgiamo un filtro di tè nero con una garza e lo inseriamo nel cestello della lavatrice, i nostri capi neri sbiadiranno molto lentamente e con più difficoltà

 

  • Acqua, birra e sale: sembra proprio che la birra abbia poteri tintori scurenti sui tessuti già di per sé scuri. Se abbiamo dei maglioncini, delle gonne, dei pantaloni o delle magliettine sbiadite e spente, inseriamole in una capiente bacinella. Versiamo all’interno 1 litro di acqua ed 1 litro di birra. Lasciamo in ammollo per circa 30 minuti e poi strizziamo a dovere i vestiti risciacquandoli prima sotto acqua corrente. Procediamo con il consueto lavaggio in lavatrice aggiungendo nella vaschetta del detersivo, oltre al classico detergente anche 2 cucchiai di sale grosso da cucina. Una volta asciutti noteremo come i capi risulteranno nell’immediato più intensi e brillanti!
  • Acqua, aceto e tè: anche il tè veniva utilizzato in passato per correggere i colori dei capi sbiaditi e spenti ed è comunemente unito alle erbe tintorie per tingere i capelli di colorazioni piuttosto scure. Facciamo bollire 1L di acqua e lasciamo in infusione per 20 minuti 4 bustine di tè nero. Versiamolo all’interno di una bacinella nel quale avremo riposto i vestiti da ravvivare e versiamogli 2 bicchieri di aceto e 2 cucchiai di sale grosso. Lasciamo in ammollo il tutto per almeno 2 ore, risciacquiamo poi sotto acqua corrente e procediamo con il consueto lavaggio in lavatrice. I nostri capi non solo risulteranno più scuri, ma anche brillanti e di una tinta nera davvero intensa! Provare per credere!