Piccole scottature sulle mani? Questo ingrediente di cucina le curerà in un batter d’occhio

Può capitare a tutti che, durante la preparazione del pranzo o della cena, si possa incorrere in alcune scottature sulle mani. Curale in questo modo

Distrazione, stanchezza, troppe cose da fare e da pensare e in un attimo ci ritroviamo con una brutta e dolorosa scottatura sul dorso della mano oppure sulle dita o anche sulle braccia. Schizzi di olio e di sugo, manici delle pentole incandescenti, sportelli del forno troppo caldi, tutto questo è un serio pericolo per la nostra pelle e se non si attenzionano alcuni dettagli, ci si può ritrovare con bruciature anche piuttosto estese ed infettate. Gli incidenti possono sempre capitare, ma bisogna intervenire nell’immediato per evitare la formazione di vesciche ed infezioni piuttosto fastidiose. Oggi noi vogliamo svelarvi alcuni trucchetti per curare la scottatura utilizzando dei semplici ingredienti di cucina. Siete un po’ curiosi? Scopriamo meglio i dettagli.

LEGGI ANCHE: Avrai bisogno solamente di 2 ingredienti per fare in casa uno spray cattura polvere dai risultati strabilianti

Cura le scottature sulle mani con alcuni ingredienti di cucina: i risultati saranno super visibili!

Nonostante scottarsi in cucina sia piuttosto comune, non bisogna mai sottovalutare una scottatura, soprattutto se il dolore è piuttosto esteso ed insopportabile. Le scottature possono presentarsi solo al primo strato dell’epidermide, arrivando al derma o addirittura al muscolo, ragion per cui se non dovessimo guarire entro pochi giorni è sempre consigliato l’intervento di un medico che saprà indirizzarci nella giusta cura. Se però le nostre bruciature sono superficiali, possiamo sfruttare alcuni ingredienti in cucina. Vediamone insieme qualcuno.

Olio d’oliva: il miglior alleato per la pelle che ha subito scottature, abrasioni e tagli. Le sue molteplici proprietà benefiche aiutano la pelle a rigenerarsi, ad evitare una futura macchia lasciata dal piccolo incidente ed oltretutto, se applicato all’istante e con costanza nei giorni a seguire, impedirà alla zona di arrossarsi eccessivamente o a formare quelle dolorosissime vesciche colme di liquido.

Miele: se applicato nell’immediato, il miele sarà in grado di cicatrizzare la parte, ridurre il gonfiore, la scottatura e la formazione di infezioni. Basterà spalmarne un po’ con una garza sulla zona interessata oppure fare degli impacchi con una mistura di miele ed aceto. Quest’ultimo in particolare, con le sue proprietà antisettiche, contribuirà alla cicatrizzazione disinfettando la zona colpita dalla scottatura.

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

scottature mani
La polpa dell’aloe vera è sicuramente la migliore soluzione per curare le scottature e le piccole ustioni delle mani

 

Patata cruda: anche se potrà sembrarvi strano, questo ingrediente di cucina utilizzato in tantissime preparazioni sembra possedere proprietà antidolorifiche. Laviamola con estrema cura, tagliamola a metà e strofiniamo la polpa sulla zona per diversi minuti fin quando la forte sensazione di bruciore non si placherà. Possiamo lasciare per il resto della giornata anche la buccia della patata poggiandola sulla zona colpita dal suo lato interno, bloccandola con una garza. I benefici non tarderanno ad arrivare.

Aloe Vera: la polpa dalla consistenza di un gel all’interno delle foglie di questa pianta risulta essere un validissimo aiuto per curare le ustioni. Possiamo utilizzarla prelevando il gel direttamente dalle foglie oppure procurarcela in erboristeria con un alto contenuto di aloe pura. Quando capiterà di scottarsi, spalmiamo immediatamente il gel sull’ustione, applicando più volte al giorno. L’aloe è antinfiammatoria, antisettica, antifungina e combatte la proliferazione dei batteri.