Arrosto al vino: preparalo in questo modo, vedrai quanta bontà da servire in tavola

Uno sfiziosissimo arrosto al vino è quello che ci vuole per allietare le fredde serate invernali, preparalo con questa facile ricetta!

Goloso, caldo, avvolgente. Sono solo alcuni aggettivi adatti a questo arrosto che nonostante la sua semplicità, risulta essere di una sfiziosità inaudita. Il freddo al momento non sembra voler allentare la sua corsa e preparare dei piatti che possano riscaldare il corpo e l’anima è proprio ciò che ci vuole, specialmente se a prepararli, ci mettiamo davvero poco tempo! Siamo proprio sicuri che questa ricetta vi conquisterà e non riuscirete più a farne a meno per la sua estrema bontà! Per prepararlo avremo bisogno di:

arrosto al vino
Con lo stesso procedimento, possiamo preparare anche dei filetti di manzo o delle costate
  • 700 gr di manzo( noce);
  • 200 gr di funghi misti congelati;
  • 1 cipolla bianca, 2 carote, 1 costa di sedano;
  • 500 ml di vino rosso( Nero D’Avola o Syrah);
  • 500 ml di brodo vegetale;
  • sale e pepe q.b.
  • noce moscata, rosmarino, timo, dragoncello;

LEGGI ANCHE: Arrosto alle mele: la ricetta per un secondo piatto facile e molto saporito

Arrosto al vino rosso: la ricetta facile e golosa per un secondo piatto intenso e gustoso

Iniziamo la preparazione del nostro arrosto salando e pepando a dovere la carne massaggiandola con cura per qualche minuto. In una casseruola capiente e dai bordi alti facciamo scaldare dell’olio e quando arriverà a temperatura rosoliamo la noce in tutte le superfici, fin quando non otterremo una crosticina invitante. Spostiamo la carne su di un tagliere ed intanto tritiamo grossolanamente le verdure, facendole ammorbidire nello stesso fondo di cottura della carne. Quando saranno imbiondite, aggiungiamo i funghi ancora congelati e lasciamo che appassiscano per poi  riposizionare la noce in centro versando il vino. Irroriamo la superficie dell’arrosto con i liquidi e chiudiamo con coperchio, facendo cuocere circa 20 minuti.

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’ 

Passato il tempo necessario l’odore forte di vino si sprigionerà in tutta la cucina. Aggiungiamo tutte le spezie e poi allunghiamo con il brodo, girando la carne in modo che possa assorbire meglio il resto del sugo. Chiudiamo nuovamente con coperchio e lasciamo cuocere per altri 40 minuti, girando di tanto in tanto il sugo. Se gradiamo un cuore più tenero e rosa, misuriamo con un termometro da cucina l’interno, dovrà corrispondere ad una temperatura superiore ai 40 ma inferiore ai 50. Per un cuore più cotto ed uniforme invece, lasciamo che superi i 52 gradi. Spegniamo il fuoco, lasciamo riposare in padella fin quando non sarà caldo ma non bollente ed affettiamo la carne sottilmente. Riportiamo sul fuoco il fondo di cottura e poi frulliamolo con un minipimer e distribuiamolo su ogni fettina. Vedrete la golosità di questo piatto che risulterà intenso, succoso e sfiziosissimo!