Come pulire il biberon, metodi semplici ed efficaci per eliminare residui di cibo e batteri

Ecco come pulire il biberon del vostro bebé: esistono metodi semplici ed efficaci volti ad eliminare non solo i residui di cibo ma anche i batteri!

come pulire biberon
Come pulire al meglio il biberon: ecco tutti i consigli, i metodi per sterilizzare al meglio il biberon del vostro bambino

Saper igienizzare tutti gli utensili per nutrire o crescere un bebé è davvero importante. I neonati non hanno il sistema immunitario del tutto sviluppato: per questo motivo corrono il rischio di prendere infezioni se qualcosa non è pulito in maniera corretta. Il loro organismo non è in grado di difendersi naturalmente da possibili batteri e dunque è essenziale pulire a fondo ogni oggetto, specialmente durante i primi mesi di vita! Sapere come igienizzare il biberon correttamente è fondamentale: ci sono varie tecniche per pulire adeguatamente il contenitore cilindrico atto a contenere il latte, usato dai neonati. Vi sveliamo diverse tecniche, i segreti e come comportarsi dopo aver alimentato il vostro bebè!

Come pulire il biberon, metodi semplici ed efficaci per eliminare residui di cibo e batteri

Pulire, igienizzare il biberon è davvero fondamentale per la salute del vostro neonato. Ci sono diverse tecniche per pulire a fondo il contenitore cilindrico atto a contenere il latte di cui si nutre il vostro bebè. Dopo aver fatto mangiare vostro figlio, si deve lavare a fondo il biberon per eliminare tutti i resti di cibo. Sterilizzare, subito dopo, il biberon è essenziale.

Per realizzare il procedimento esistono vari procedimenti: con il forno a microonde oppure a freddo. Nel primo caso bisogna avere uno sterilizzatore adatto al forno a microonde: si tratta di un recipiente con dei fori, presenti o sulla parte superiore o inferiore. Attraverso i fori si aggiunge l’acqua e vengono introdotte le parti che devono essere sterilizzate. Se il biberon che avete porta un triangolo con le lettere PA, evitate la sterilizzazione in forno: potrebbe rovinarsi.

Per sterilizzare il biberon a freddo è fondamentale l’uso di pasticche o liquidi specifici: questi si dissolvono nell’acqua (precedentemente bollita) e una volta trascorso il tempo specificato sulle istruzioni, si toglie il biberon. Si passerà poi il contenitore del bebé sotto acqua fredda.

LEGGI ANCHE >> Il tuo bebè sta bene? Scoprilo dal colore della sua pupù, non lo avresti immaginato

Acqua e sapone

In molti puliscono il biberon, dopo l’utilizzo, con acqua e sapone. Non è un metodo sbagliato: è sicuramente il più facile. Come fare? Non appena il piccolo ha terminato di bere il suo latte, basterà lavare immediatamente il biberon per eliminare i residui di cibo. Quando si sciacqua il biberon, si deve passare la spugna con il sapone in tutti i punti, soprattutto sull’anello e sui bordi. Esistono delle spazzole specifiche per questo tipo di compito: hanno delle forme che permettono di arrivare nei punti più difficili da raggiungere.

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’