Devi ancora smontare l’albero di Natale? Segui questo metodo per farlo in meno di 30 minuti

Non hai ancora deciso di smontare l’albero di Natale perché richiede troppo tempo? Segui questi consigli per farlo in meno di 30 minuti

Se montare l’albero di Natale e decorarlo con le luci e gli addobbi è uno dei momenti più magici dell’anno, smontarlo e riporlo nella sua scatola, è altrettanto triste. Sappiamo che rimarrà nella confezione per un anno intero e chi ama questa festa, avrà davvero l’umore a pezzi. Per di più, smontarlo potrebbe richiedere davvero del tempo, che magari non si ha o non si riesce a trovare, ragion per cui rimandiamo di giorno in giorno, ritrovandoselo nel salone o in giardino sino a fine mese. Oggi vogliamo svelarvi alcuni trucchetti per risparmiare davvero tanto tempo e fatica ed in meno di 30 minuti avrete riposto il tutto al suo posto! Curiosi? Scopriamo insieme i passi da seguire

LEGGI ANCHE: Deodorante per armadi: avrai bisogno solamente di questo frutto per un intenso profumo di fresco

Smontare l’albero di Natale: procedi in questo modo, sarà fatto in meno di 30 minuti!

Come ogni cosa nella vita, l’organizzazione è fondamentale affinché si possa riporre l’albero di natale nel proprio involucro o scatolone nel minor tempo possibile. Due mani forse non saranno del tutto sufficienti, per cui potremmo chiedere al nostro partner o un membro della famiglia di aiutarci nell’operazione, in modo che i tempi si accorcino ancor di più. Vediamo insieme i singoli passaggi da seguire:

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

smontare albero natale
Se abbiamo comprato, per decorare il nostro giardino, un abete o un pino vero, possiamo piantarlo in un’aiuola e curarlo durante l’anno. Il prossimo Natale, sarà davvero bello decorarlo nuovamente e darà un tocco in più 

 

  • Iniziamo dagli addobbi e dalle decorazioni più grandi e poco maneggevoli, ponendoli già nelle loro confezioni man mano che vengono staccate dai rami dell’albero. Se abbiamo un grosso scatolone, possiamo già sistemarle al suo interno, in modo che si abbia un minimo di ordine.
  • Proseguiamo con quelle più piccole, confezioniamole e riponiamole nel loro luogo apposito, ma non facciamo l’errore di staccarle dall’albero tutte in una volta per poi appoggiarle su di un tavolo, poiché creeremmo nell’immediato una sensazione di disordine. Proseguiamo man mano, a seconda dei colori, della tipologia e della misura e vedrete come risparmieremo tantissimo tempo.
  • Per non ingarbugliare i vari fili di lucine colorate, accendetele per una visione d’insieme e partire sempre dalle ultime che avete messo. Basterà staccarle dalla presa elettrica e rimuoverle dall’albero prima di proseguire con la rimozione delle successive. Iniziamo ad arrotolarle tenendo l’estremità con il pollice, avvolgendole attorno alla mano, per poi sfilarle e riporle nella loro scatola. In questo modo l’anno prossimo non avremo nodi e le lampadine verranno preservate al meglio.
  • Dopo aver smontato la punta, stacchiamo ogni singolo ramo richiudendo quelli più piccoli, ponendoli nello scatolone divisi con fogli di carta velina. In questo modo non solo saranno decisamente più ordinati, ma non si incastreranno l’uno con l’altro ed al prossimo Natale, siamo sicuri che sarà tutto decisamente più in ordine!