Musica di Capodanno: la compilation di canzoni da mettere in sottofondo per il pranzo

Creare un sottofondo piacevole con una musica scelta appositamente per il Capodanno renderà unico il vostro pranzo

Ci siamo, benvenuto al nuovo anno! Il 2021 è appena iniziato e bisogna sperare possa portare tante novità, positive e costruttive. Reduci dal cenone di ieri saremo sicuramente tutti affaticati e gonfi, ma bisogna tenere duro, non si può di certo non mangiare qualcosa insieme alla famiglia proprio il primo giorno dell’anno! Perché allora non creare un ambiente rilassante e confortevole mentre si gustano insieme le pietanze preparate o avanzate dal cenone mettendo su della buona musica di sottofondo? Stimolerà sicuramente il relax, fisico e mentale. Ma quali sono le canzoni più azzeccate per ricreare un ambiente pacifico e zen? Scopriamole insieme

LEGGI ANCHE: Cicogna Vip 2021: tutte le star in dolce attesa che diventeranno mamme nel nuovo anno

Metti su questa musica per Capodanno: creerai un sottofondo rilassante e stimolante

I poteri della musica sono in molti a conoscerli così come i professionisti del settore, tanto da averne costituito una vera e propria terapia curativa psicologica. Ma esistono dei titoli adatti per il giorno di Capodanno da lasciare in sottofondo durante il pranzo? Vediamo insieme alcuni titoli

Baby it’s cold outside: nonostante nel testo di questa piacevolissima canzone scritta da Frank Loesser nel 1944 non ci siano riferimenti alle festività natalizie, è ormai categorizzata a tutti gli effetti come musica perfetta da ascoltare durante le feste. Il testo racconta la scena di seduzione tra un uomo ed una donna, in cui il primo invita la compagna a rimanere dentro casa poiché fuori la neve che cade rende tutto molto gelido. Di questa canzone ne troviamo tantissime versioni famose, in particolare quella di Ella Fitzgerald, Dean Martin e Michael Bublè.

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

musica capodanno
Su internet possiamo trovare tantissime stazioni radio con musica per capodanno no stop

 

Last Christmas: un grande classico degli standard natalizi, questa canzone rientra a pieno titolo tra quelle più amate di sempre. Un successo senza eguali composto dagli Wham!, storico gruppo di George Michael. Parla di una storia d’amore andata male e di come le storie, quando finiscano, possano lasciare anche qualcosa di buono nei nostri cuori. Non può di certo mancare nella classifica.

Hallelujah: famosissima in tutto il mondo, questa canzone scritta da Leonard Cohen ha visto la sua reinterpretazione da tantissimi artisti, ma quella più famosa rimane di Jeff Buckley. E’ un inno all’amore, alla vita e a ciò che comprende una relazione in toto, le note sono dolci, rilassanti ed armoniose ed è perfetta come sottofondo musicale mentre si pranza. Oltretutto, per la sua struttura di note eseguita con la chitarra, risulta essere molto rilassante!