Non sciacquare mai il pollo crudo: è pericolosissimo, rischi di finire in ospedale

Spesso si tende a sciacquare il pollo prima di consumarlo, ma i rischi derivanti da questa abitudine sono davvero tanti: un’azione che non dovrebbe mai essere compiuta

Prima di cucinare il pollo molti di noi tendono a voler togliere quello strato che conferisce una consistenza viscida alla carne attraverso un passaggio sotto l’acqua corrente. Non c’è niente di più sbagliato, un errore che può davvero mettere a repentaglio la salute tua e di tutta la famiglia.

Pollo crudo rischi
I rischi di sciacquare il pollo crudo – Mammastyle

Una pessima abitudine che accumuna molti, ma che costituisce errore che può essere fatale. Si tende a voler igienizzare in maniera scorretta ogni alimento prima di cucinarlo. Nella fattispecie le carni, il pollo soprattutto, che non è conosciuto di sicuro per il suo odore piacevole, anzi. Inoltre la sua consistenza, quando lo togliamo dall’apposita vaschetta, è abbastanza viscida e l’odore molto particolare.

Voler però prendere iniziativa senza sapere cosa potrebbe scatenarsi è altamente sconsigliato. Un vero e proprio problema che non deve confluire in azioni errate, come quella di sciacquare le fettine di petto di pollo sotto l’acqua.

Pollo: ecco che cosa non bisogna fare con l’acqua prima di metterlo in padella

Bisogna anzitutto considerare che il cibo va trattato secondo giuste norme igieniche, soprattutto se di derivazione animale. Molto delicata, in particolare, la carne di pollo.

Alla stregua delle verdure in busta che hanno già subìto un trattamento di igienizzazione e che quindi no vanno risciacquate nuovamente, la carne di pollo ha bisogno di un’attenzione in più.

Campylobacter e Salmonella sono peculiarità della carne di pollo. Studi scientifici degli ultimi anni hanno messo in evidenza questo aspetto, infatti nulla di più sbagliato che maneggiare la carne cruda con facilità.

Attenzione a sciacquare la carne: si rischia molto

Bisognerebbe limitare il più possibile il maneggiamento della carne di pollo pre-cottura. Questo per evitare la contaminazione a Campylobacter e Salmenella: le contaminazioni batteriche sono dietro l’angolo, proprio perché la carne di pollo è ricca di patogeni quando è cruda.

Sarebbe meglio usare dei guanti, contenitori appositi che andrebbero lavati ad alte temperature e con sapone, quando si cucina la carne di pollo. Pensiamo al dover fare una semplice fettina di petto di pollo arrosto.

Pollo crudo rischi
Pollo crudo, i rischi che si corrono sciacquandolo – Mammastyle

Il metodo migliore sarebbe quello di prendere la carne con i rebbi di una forchetta e posizionarla direttamente in pentola o sulla piastra bollente, avendo cura di non toccare con le mani le fettine e pulendo piano e utensili usati.

La carne di scarto poi andrebbe meticolosamente avvolta nella pellicola e isolata, quindi, rispetto agli altri alimenti.

Il pollo crudo – causa gli allevamenti intensivi – può presentare patogeni che con la cottura vengono meno. Per far sì che questi non vadano a contaminare l’uomo, bisogna nella maniera più assoluta non sciacquare il pollo sotto l’acqua: questa cattiva abitudine potrebbe infatti diffondere i batteri nel nostro lavello che potrebbe poi contaminare altri alimenti che vi vengono depositati, rendendo problematico il tutto. Pertanto mai mettere sotto l’acqua corrente la carne, prima di cuocerla.